Dove cadono gli angeli. Venezia e altri misteri

Dove cadono gli angeli. Venezia e altri misteri

4.5

di John Berendt


  • Prezzo: € 17.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Dopo aver raccontato in "Mezzanotte nel giardino del bene e del male" il fascino di Savannah, la città sull'Oceano Atlantico in Georgia, John Berendt decide di dar voce al mistero, alla magia, alla decadenza di Venezia, eterna vittima di stereotipi e luoghi comuni. Il suo libro è l'anatomia di una città di maschere e di enigmi, di un labirinto di calli e canali, di un immenso museo dove i tesori vanno in briciole. Il filo conduttore sono le vicende del Gran Teatro La Fenice, distrutto da un catastrofico incendio doloso il 29 gennaio 1996. Berendt arriva a Venezia tre giorni dopo, ed è testimone dello sgomento della cittadinanza, delle indagini, della tormentata ricostruzione.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro

  • Titolo: Dove cadono gli angeli. Venezia e altri misteri
  • Traduttore: Galli C.
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Saggi stranieri
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2005
  • ISBN: 8817008834
  • ISBN-13: 9788817008839
  • Pagine: 313
  • Reparto: Viaggi > Guide di viaggio
  • Formato: rilegato

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

5.0Grande taccuino veneziano!, 25-09-2014, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Stupisce per la qualità della scrittura. Stupisce perché coglie nel segno. Stupisce perché in molti tratti è davvero divertente. Stupisce perché fa nomi e cognomi in un paese dove non si possono fare. Infine, stupisce perché i personaggi sono tutti veri e io, da veneziano, garantisco che molti di loro li ho conosciuti di persona, e sono veramente simili a come l'autore li descrive (molto bene, fra l'altro). In conclusione: un libro da leggere, sopratutto per i veneziani e i veneti, e da tenere nella propria libreria. Un libro che partiva alla ricerca di un perché e che finisce per regalare un grande affresco decadente e pittoresco. Bravo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Cronaca veneziana, 06-07-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Sembra un po' paradossale che debba arrivare uno scrittore straniero per raccontare i fatti della nostra laguna entrando in particolari che solo alcuni veneziani sanno..
Ritieni utile questa recensione? SI NO