€ 17.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Dopo il petrolio. Sull'orlo di un mondo pericoloso

Dopo il petrolio. Sull'orlo di un mondo pericoloso

di Paul Roberts

4.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Gli struzzi
  • Traduttore: Cavallini D.
  • Data di Pubblicazione: marzo 2005
  • EAN: 9788806173357
  • ISBN: 8806173359
  • Pagine: XXVIII-385
  • Formato: brossura
Il petrolio è un bene che presto terminerà. E già nei prossimi anni sarà raggiunto il punto in cui sarà antieconomico estrarlo. L'inevitabile diminuizione della materia prima potrebbe avere conseguenze catastrofiche. Paul Roberts, giornalista di «Harper's Magazine», ha intervistato esperti di governo e industria, dagli Stati Uniti all'Arabia Saudita all'Azerbaigian, sottolineando come sia indispensabile fin d'ora individuare un'alternativa al petrolio. Un reportage che associa ai conflitti geopolitici i problemi legati alla rapida industrializzazione dei paesi come la Cina che accelerano i processi di inquinamento e esaurimento delle scorte.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Profetico ed avvincente!, 10-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Mancano solo 20 anni alla fatidica data,al 2030,ovvero l'anno secondo cui i maggiori esperti mondiali collocano il famigerato "Picco del Petrolio",l'esaurimento di tutti i pozzi di petrolio ancora esistenti e la conseguente fine dell'età dell'oro nero. E cosa accadrà allora? I paesi lungimiranti(Germania,Brasile,Paesi Scandinavi)riusciranno a sopperire a tale mancanza,utilizzando già da diversi anni in ottime percentuali risorse naturali e rinnovabili,mentre paesi quali gli Stati Uniti,la Cina e,purtroppo,anche l'Italia,come affronteranno tale catastrofe energetica? Guerre,crisi diplomatiche,caos globale,sono tutte situazioni possibili che allo stato attuale delle cose sono inevitabili,come inevitabile sarà l'accaparramento con ogni mezzo,lecito o meno,degli ultimi pozzi. Con un ultimo,inquietante interrogativo: e se il picco arrivasse in anticipo?
Ritieni utile questa recensione? SI NO