€ 10.25€ 10.90
    Risparmi: € 0.65 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Dopo ogni abbandono

Dopo ogni abbandono

di Brunella Schisa

3.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Una piovosa sera di novembre, un colpo di pistola. Una donna, ancora bella, ferita dal suo giovane amante. È Evelina Cattermole, una delle personalità più affascinanti e discusse dell'Italia unita di fine Ottocento. "Un'anima furiosa sotto le spoglie di una seducente signora bionda", dicevano di lei. Circondata da un alone di scandalo, dal giorno in cui suo marito uccise un uomo in duello per difendere il suo onore. Odiata o ammirata perché, giornalista e scrittrice in una società dominata dai maschi, era riuscita ad affermarsi con lo pseudonimo di Contessa Lara. Quel colpo di pistola scatenò la curiosità di un intero paese. Secondo alcuni la Contessa Lara era una donna libera e indipendente, nel lavoro come nell'amore, una paladina dell'emancipazione e della libertà femminile. Per altri era solo una donnaccia, poco più d'una prostituta, che metteva in pericolo i buoni costumi della società. L'Italia si divise: la Contessa Lara, vittima o colpevole?

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Brunella Schisa:


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

3.0Non ci siamo, 06-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia descritta in questo libro è una storia vera, quella che accade alla protagonista, e nonostante sia scritto molto bene, non prende il lettore.

Piatta e fredda, questa storia è anche un incrocio fra romanzo storico e giallo, risultato però che l'autrice non arriva ad ottenere, lasciando freddezza per la sua opera.

Non lo consiglio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Dopo ogni abbandono, 23-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
La Contessa Lara, vero nome Evelina Cattermole, è stata una delle personalità più famose, discusse e controverse dell'Italia dell'Ottocento. Scrittrice e frequentatrice di salotti, una bellezza sfrontata e paladina delle donne, questa signora divise gli italiani. A me è piaciuto molto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO