I dolori del giovane Werther

I dolori del giovane Werther

4.0

di Johann Wolfgang Goethe


  • Prezzo: € 8.00
  • Nostro prezzo: € 7.52
  • Risparmi: € 0.48 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Sulla scia del ricordo per un amore infelice, Goethe scrisse nel 1774 il romanzo epistolare "I dolori del giovane Werther", che ottenne un immediato successo e suscitò accesi dibattiti per la sfida - ben leggibile sotto la superficie sentimentale - lanciata alle convenzioni che reggevano la società dell'epoca. Centro dell'opera è l'amore di Werther, giovane dall'animo estremamente sensibile, per Lotte, già fidanzata a un amico e per questo irraggiungibile. Ma i tentativi del protagonista di fuggire da questa relazione disperata sono tutti votati al fallimento, e a Werther non resta che la tragica risoluzione del suicidio. Tuttavia, il romanzo è molto più di una semplice tragedia amorosa: è una potente rappresentazione del drammatico contrasto tra purezza d'animo e i compromessi chiesti dalla vita in società, è uno specchio dell'anima in cui tutte le passioni si fondono nel fuoco incandescente dell'amore.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Johann Wolfgang Goethe:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (3.8 di 5 su 23 recensioni)

2.0Un po' pesante, 22-03-2015, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro di Goethe si fonda sul patetico (e ormai abusato, oserei dire) tema della relazione amorosa che non riesce a concretizzarsi ma rimane sempre platonica. Werther, che definirei "il giovane vecchio", si rotola continuamente nell'incertezza di un amore che non viene corrisposto come invece lui vorrebbe: mi vuole? Non mi vuole? Perché non può volermi? Perché non vuole volermi? Il tutto attraverso dialoghi epistolari, monologhi interiori e così via.
La trama è pressoché inconsistente e io l'ho trovato piuttosto ridondante. Potrebbero affascinare la scelta stilistica e il modo in cui l'autore scrive, ma sinceramente credo che Goethe abbia dato di meglio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Romanzo epistolare, 18-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Famoso romanzo epistolare di Goethe che e' diventato, poi, modello per l'altrettanto famoso romanzo di Foscolo. Tutta la storia del romanzo di Goethe è incentrata sull'amorepassione che unisce i due protagonisti; si tratta, però, di un amore contrastato che non può avere un coronamento felice poiché la protagonista femminile è promessa ad un altro uomo. Interessante è seguire l'evoluzione che accompagna questo amore infelice e percepire, di lettera in lettera, lo stato d'animo del protagonista. In questo risiede tutta la maestria dell'autore: rendere reali i sentimenti!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un amore non di questo secolo, 09-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non ditemi che questo libro è un mattone! Al centro della storia un amore non corrisposto fatto di sguardi, sospiri e pianti che non appartiene più ai nostri tempi, dove il corteggiamento manca del tutto. Un amore lontanissimo da noi che non potremo mai capire a fondo. Struggente. Ma le vette poetiche di Goethe sono altissime.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Terribile, 20-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ghoete sarà Ghoete, ma io ho letto questo libro sia in italiano che in tedesco e non sono riuscita ad apprezzarne una riga. Mi sembra davvero la brutta copia dello Jacopo Ortis, che almeno ha una collocazione storico politica, insieme ai belati d'amore infelice del protagonista. E' considerato un libro di grande valore letterario, ma personalmente trovo che, se Ghoete voleva descrivere angoscia, è molto più angoscioso dover leggere un simile mattone.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0I dolori del giovane Werther, 08-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
I dolori del giovane Werther è un romanzo epistolare di Goethe, forse la sua opera più conosciuta e forse anche la sua croce. Del resto, quando pensiamo a Goethe, viene subito in mente questo romanzo, ma la sua opera non è tutta qua. Nonostante ciò, questo libro è un vero capolavoro che ha ispirato altri autori, come Ugo Foscolo che ha dato vita a Le ultime lettere di Jacopo Ortis.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0A me non è piaciuto, 26-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ebbene, a me non è piacciuto sebbene sia un classico ritenuto molto interessante. Sono una che legge molto ma questo libro non è riuscito proprio ad appassionarmi. L'ho trovato molto prolisso in certi punti e con un linguaggio poco coinvolgente e se posso dire anche noioso. Tuttavia questo è solo il mio parere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Capolavoro indiscusso, 15-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Forse il più noto dei romanzi di Goethe, racconta il viaggio del giovane Werther, la sua irrequietezza, i suoi tumulti interiori, l'amicizia e l'amore passionale, deluso e disperato. Il romanzo presenta una forma epistolare rivolta ad un intimo confidente, ma è anche un diario. Lo stile è più che mai adatto a trasmettere le emozioni intense ed ingestibili del protagonista. Nel complesso un capolavoro indiscusso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Triste storia di un amore triste, 31-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
L'anima del libro è l'Amore, che concreta un destino ineluttabile a cui porta una passione sconvolgente, una rinuncia, ma forse anche una liberazione.
Werther è un giovane artista che decide di trascorrere qualche tempo in campagna per sbrigare alcuni affari familiari. Qui un giorno conosce Lotte, una giovane donna intelligente e sensibile, di cui si innamora follemente. La donna è però promessa sposa ad Albert, un uomo tranquillo e affidabile che instaura un rapporto molto cordiale con Werther. Il giovane si rende conto che Lotte ricambia il suo amore, ma la donna è ormai destinata a sposare Albert. Lo sfortunato amore porterà Werther al suicidio.

In realtà Werther non si suicida per amore ma perchè è un emarginato la cui frustrazione sociale si trasforma in frustrazione sentimentaleio trovo che sia un personaggio che si lascia troppo rapire dai sentimenti, non ragiona più, non ha un minimo di lucidità, non riuscendo a trovare la soluzione ai suoi problemi si suicidanon è un bel personaggio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Sublime, nell'accezione Romantica del termine..., 08-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Stupenda opera di Goethe, questo romanzo condensa armoniosamente tutti i principi fondanti del Romanticismo tedesco: individualismo, passione, amore, dolore, morte, sono i veri protagonisti della vicenda.
Tutto ruota intorno all'amore che il personaggio principale nutre per Lotte, fanciulla per sua sfortuna già promessa sposa a un altro. L'innamoramento si traduce in un atteggiamento titanico da parte di Werther, che persegue questo amore totalizzante pur nella piena coscienza di come questo sia destinato a fallire. E la conclusione non può che essere una: di fronte all'impossibilità di coronare questo amore l'eroe romantico rifiuta il compromesso e si toglie la vita, incapace di affrontare e superare l'ossessione per Lotte.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Emozione e avventura, 05-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro mi ha emozionata tantissimo, ne è valsa davvero la pena comprarlo, sono soddisfatta. La lettura è scorrevole, la storia interessante e coinvolgente. Consiglio assolutamente a chiunque di comprarlo, perché è davvero un libro che si presta a tutti i tipi di lettore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Werther eroe romantico?, 09-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
L'ho letto aspettandomi qualcosa di diverso, anche perché più volte lo si trova paragonato all'Ortis foscoliano... In effetti, è un'opera che esprime pienamente il Romanticismo sentimentale e indipendentista, ma il sentimentalismo a volte eccede e il finale appare ingiustificato, come una reazione sproporzionata ai fatti. I sentimenti non sono espressi in pieno e non c'è sufficiente approfondimento psicologico dei personaggi, così non possiamo comprendere le ragioni profonde del loro malessere. Goethe rimane, in ogni caso, abile narratore e la lettura risulta piacevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0I dolori del giovane Werther, 30-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
E' in assoluto uno dei libri più affascinanti della letteratura mondiale, da un'immagine molto fedele del periodo a cui si riferisce, è ricco di descrizioni, la lettura avvince e appassiona.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su I dolori del giovane Werther (23)