€ 66.30€ 78.00
    Risparmi: € 11.70 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Dizionario del fascismo vol.2

Dizionario del fascismo vol.2

L-Z

di V. De Grazia, S. Luzzatto (a cura di)

4.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Grandi opere
  • Data di Pubblicazione: maggio 2003
  • EAN: 9788806165116
  • ISBN: 8806165119
  • Pagine: XXX-862
  • Formato: rilegato

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Con questo secondo volume continua e si conclude il "Dizionario del fascismo", cui hanno collaborato 180 studiosi (per un terzo stranieri), fra cui lo storico francese Pierre Milza, autore della voce su Mussolini, Enzo Collotti, Nicola Tranfaglia, Angelo d'Orsi, ma anche critici della letteratura e dell'arte, sociologi, antropologi e giuristi. Il volume si apre con la voce Labriola Teresa e si chiude con la Z di "zona grigia", con cui gli storici hanno definito quella maggioranza degli italiani che, alla fine della guerra, sono passati dal regime fascista alla repubblica in modo passivo.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Dizionario del fascismo, 09-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Grande opera caratterizzata da un controllo rigoroso controllo delle fonti. Notevole l'interesse di questa opera, che si inserisce sicuramente tra le cose migliori pubblicate da Einaudi, sia in formato enciclopedico, che in quello più fruibile di dizionario. Un'opera che non esito a definire più che necessaria per il valore storico, ma anche per l'enorme capacità di essere completa ed esaustiva sotto molti punti di vista.

Non tragga in inganno in questo senso la denominazione e la forma scelta. Se di un dizionario si tratta, è però vero che i curatori hanno fatto si che questo non contenesse una mera elencanzione riassuntiva di voci, fatti e personaggi legati ad una certa esperienza storica. L'intenzione era quella di proporre una visione di insieme del fascismo, che non si esaurisse in una sintesi storica parziale, ma che andasse ben oltre, considerando anche ovvie correlazioni.
Ritieni utile questa recensione? SI NO