€ 24.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il divieto di «venire contro il fatto proprio»

Il divieto di «venire contro il fatto proprio»

di Fiorenzo Festi


Fuori catalogo - Non ordinabile
L'opera è dedicata allo studio del significato e del rilievo nel diritto privato moderno del principio espresso con il brocardo ""nemo potest venire contra factum proprium"". La formula risulta frequentemente utilizzata dalla dottrina italiana e dalla giurisprudenza tedesca, mentre viene del tutto trascurata dai giudici italiani. Il lavoro è composto da cinque capitoli: il primo passa in rassegna tutti i casi più importanti nei quali, in Italia ed all'estero, si fa ricorso alla massima. Il secondo analizza le diverse tesi sul contenuto e sulla ratio del divieto di ""venire contro il fatto proprio"". Il terzo esamina le differenze tra la giurisprudenza tedesca ed italiana al fine di capire se la mancata adozione del divieto da parte delle corti italiane conduca a soluzioni diverse oppure a soluzioni analoghe fondate, però, su diverse motivazioni, occupandosi altresì di indicare le soluzioni e le motivazioni preferibili. Il quarto capitolo approfondisce una serie di ipotesi nelle quali la dottrina ha ritenuto applicabile il principio ""nemo potest ?"". L'ultimo capitolo, infine, contiene le considerazioni conclusive circa l'utilità di ricorrere al divieto.

Altri utenti hanno acquistato anche: