€ 8.65€ 9.20
    Risparmi: € 0.55 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Dio e noi

Dio e noi

di Jean Daniélou


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
  • Collana: Saggi
  • Traduttore: Zambonini F.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2009
  • EAN: 9788817035828
  • ISBN: 8817035823
  • Pagine: 213
  • Formato: brossura
In questa nostra epoca di relativismo e di conflitto dei saperi è ancora di grande attualità lo studio di Jean Daniélou sui molti modi in cui Dio si è fatto conoscere. Quali e quante sono le vie per arrivare a Dio? Esiste un Dio dei filosofi, diverso da quello delle religioni, o della Chiesa, o dei mistici? Daniélou ripercorre le tappe della storia religiosa dell'umanità, mostrando come la progressiva penetrazione nel mistero divino sia passata, nei secoli, attraverso approcci differenti, complementari, tutti validi a loro modo e ancora attuali, e ci suggerisce il modo in cui possiamo ritrovarlo. Nella convinzione che nessun discorso su Dio possa esaurirne l'essenza, né racchiuderlo definitivamente in un concetto, Daniélou indica nella figura di Gesù la vera, suprema, e definitiva rivelazione per ogni cristiano.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Dio e noi acquistano anche Il Corsaro Nero. Ediz. integrale di Emilio Salgari € 9.87
Dio e noi
aggiungi
Il Corsaro Nero. Ediz. integrale
aggiungi
€ 18.52


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Dio e noi e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Una rigorosa e lineare dissertazione teologica , 26-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il presente testo, scritto da un autorevole teologo, ripercorre le tappe fondamentali delle religioni e dei sistemi di pensiero filosofico che trattano di Dio. L'autore vuole porre in relazione tali sistemi di pensiero con la religione cattolica, soprattutto durante la presente epoca, caratterizzata dal relativismo etico. Dal confronto, si denota come l'insieme di tali sistemi, ad eccezione del cristianesimo, risultano mancare di quegli elementi essenziali, che permettono di comprendere la natura stessa di Dio. La religione cristiana, invece, ponendo a fondamento del proprio messaggio la rivelazione, prima di Jahve, nell'Antico Testamento, e poi, conseguentemente, di Gesù Cristo, nel Nuovo Testamento, risulta offrire una risposta certa, circa la tematica teologica, di cui trattasi. Particolarmente interessante risulta essere il capitolo dedicato al Dio dei mistici, ove l'autore ripercorre le fasi fondamentali con cui l'anima si innalza verso il mistero trinitario. L'autore, infatti, ritiene che l'anima purificata, attraverso la propria coesistenza con lo Spirito Santo e l'applicazione quotidiana delle virtù, tipicamente, cristiane, può raggiungere un contatto diretto e concreto con la trinità, la quale, a seguito del suddetto stadio, dimora perfettamente presso l'anima stessa. La descrizione analitica di tali fasi, unite ad un'esposizione lineare del rapporto, con cui Dio, uno e trino, entra in contatto con l'uomo aumentano la sete dell'uomo, in balia dei tempi moderni, di conoscere la natura caritatevole di Dio, Padre e Creatore del genere umano.
Ritieni utile questa recensione? SI NO