€ 22.56€ 24.00
    Risparmi: € 1.44 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La difesa comune europea dopo il Trattato di Lisbona. Rapporto 2011 sull'integrazione europea

La difesa comune europea dopo il Trattato di Lisbona. Rapporto 2011 sull'integrazione europea

di R. Gualtieri, J. L. Rhi-Sausi (a cura di)


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Il Mulino
  • Data di Pubblicazione: novembre 2011
  • EAN: 9788815150301
  • ISBN: 8815150307
  • Pagine: 298
  • Formato: brossura
L'edizione 2011 del Rapporto dedica la sua parte monografica allo sviluppo della politica di sicurezza e difesa dell'Unione europea. Le trasformazioni dello scenario internazionale stanno gradualmente cambiando i concetti di sicurezza e difesa, a livello sia europeo sia internazionale. Con la dissoluzione dell'ordine bipolare si è passati da un mondo di "nemici" a un mondo di pericoli e di "rischi", insieme indeterminati e gravi. A questo riguardo, una delle condizioni per ottenere un "multilateralismo efficace" consiste nel concepire il sistema della sicurezza collettiva anche come un sistema di sicurezza condivisa. L'Europa ha un suo documento sulla Strategia di Sicurezza, varato nel 2003 ed aggiornato nel 2008: la sfida fondamentale diventa quindi - tanto più dopo l'entrata in vigore del Trattato di Lisbona quella di passare da un vago coordinamento ad un'agenda politica comune e di definire e promuovere nell'azione esterna e di sicurezza, e non solo a livello genericamente declaratorio, obiettivi e priorità attorno a cui si riconosca una "identità" europea che si traduca in opzioni concrete. Completa, come di consueto, il Rapporto una puntuale ricostruzione e analisi degli sviluppi del processo di integrazione europea nel corso del 2010. Da segnalare - una novità di rilievo - che quest'anno il Rapporto si avvarrà anche del contributo della Fondazione Italianieuropei.

Altri utenti hanno acquistato anche: