€ 5.95€ 7.00
    Risparmi: € 1.05 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il diavolo in corpo

Il diavolo in corpo

di Raymond Radiguet

4.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Feltrinelli
Scritto dal giovanissimo Radiguet e pubblicato l'anno della sua morte, "Il diavolo in corpo" narra la storia d'amore, in parte autobiografica, di un adolescente. Ambientato ai tempi della prima guerra mondiale, ha per protagonista un ragazzo, François, che conduce una vita libera da vincoli e obblighi, dato che ha convinto i genitori a farlo studiare privatamente. Il libro ne descrive con acutezza e precisione le emozioni e i turbamenti allorché diventa l'amante di una giovane donna, Marthe, poco più grande di lui e sposata con un soldato partito per il fronte, Jacques. Un'iniziazione sessuale febbrile e perturbante, che avrà un esito tragico, poiché la donna rimasta incinta muore di parto. Una passione sondata con sguardo penetrante dall'autore, che scandaglia i contraddittori impulsi dell'adolescenza di fronte al sesso e alla responsabilità dell'età adulta. Il romanzo fece scandalo alla sua uscita, ma ebbe un clamoroso successo come prototipo del bestseller erotico. Diventato un classico della letteratura francese d'inizio Novecento, è stato portato sul grande schermo nel film di Claude Autant-Lara con Gerard Philippe (1947).

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il diavolo in corpo acquistano anche Caravaggio segreto. I misteri nascosti nei suoi capolavori di Costantino D'Orazio € 16.92
Il diavolo in corpo
aggiungi
Caravaggio segreto. I misteri nascosti nei suoi capolavori
aggiungi
€ 22.87

Prodotti correlati:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 6 recensioni)

4.0A volte l'età non conta..., 12-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
E' il passaggio dall'età adolescenziale a quella adulta, attraverso tappe obbligate quali l'amore, il dolore e la morte.
"Il diavolo in corpo" è quello che abbiamo un pò tutti, quando iniziamo ad assaporare sensazioni ed emozioni prima sconosciute.
Quando ci assale una tremenda fame di vita e di conoscenza e si ha una maledetta fretta di crescere.
E' quello che abbiamo, quando da adolescenti ci imbattiamo per la prima volta nell'amore e lo esprimiamo in tutto il suo cieco egoismo.
Ed è così che appare il protagonista di questo breve romanzo di Radiguet.
Curioso, affamato, assetato, egoista e spesso anche crudele, nel mettere alla prova se stesso e la donna, oggetto del suo amore, sperimentando stati d'animo, che vanno dall'assoluto coinvolgimento alla più gelida indifferenza.
La lettura è stata piacevole, forse un po' deludente rispetto alle mie iniziali aspettative.
Ma due elementi sono da prendere in considerazione.
Il fatto che sia stato scritto da un ragazzo (18 anni appena) e solo per questo meriterebbe le 4 stelline e l'anno di pubblicazione, che giustifica in larga misura lo scalpore suscitato all'epoca.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Il diavolo in corpo, 04-04-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Senza infamia e senza lode, immagino si meriti un bel tre. Ho iniziato a leggerlo pensando che non mi sarebbe piaciuto, che sarebbe stato noioso e mediocre. Invece mi sono ricreduto, istintivo, cinico, intelligente, con anche perle. La traduzione non rende giustizia, ma lo stesso traspare il valore inaspettato da questo libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il diavolo in corpo, 21-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Stile pesante e imperioso, una lettura prettamente invernale. Mi ha lasciato quasi stordita questo romanzo. La domanda che mi frulla per la testa di cui non mi capacito è come abbia potuto un diciassettenne scriverlo. Un banale triangolo amoroso (cui i critici hanno dato le più svariate interpretazioni psicanalitiche prendendo le mosse dalla mitologia greca) viene innalzato dalla maestria dello scrittore a uno studio, così approfondito che sembra fatto da uno scienziato al microscopio, della passione amorosa, che viene scandagliata e quasi vivisezionata in ogni sua piega, di un amante adolescente, viziato, capriccioso e profondamente egoista, immerso nelle contraddizioni e nei conflitti tipici dell'età, colpevole di sottili crudeltà gratuite, vigliaccherie e infedeltà verso l'amata, una fanciulla poco più grande di lui che sembra però adulta rispetto ai suoi capricci, tanto coinvolta sentimentalmente da essere disposta a qualsiasi cosa per lui. Lui, il personaggio maschile di cui mai si fa il nome, è così profondamente vero, nell'immaturità giovanile che tutti abbiamo conosciuto, che è come se Radiguet diciassettenne si fosse posto davanti ad uno specchio e avesse dipinto con la penna l'immagine rimandatagli, senza nascondere nulla di quello che vedeva, anche i lati oscuri e feroci della temerarietà giovanile. E questo rappresenta, a mio giudizio, espressione di capacità critica e di maturità sbalorditivi per un diciassettenne. Al contempo, accanto alla spietata indagine psicologica dei protagonisti, la scrittura di Radiguet è attraversata da massime brevi e taglienti che spezzano per un momento il ritmo tumultuoso della storia - definita dallo stesso protagonista una corsa "durata un anno in una vettura lanciata a folle velocità" - che esprimono una saggezza adulta. Un'opera di un genio o, come può sorgere il sospetto, un puro esercizio di stile? Radiguet è morto giovanissimo, a vent'anni. Il mistero affascina i lettori, io ne sono rimasta incantata e consiglio a chi non l'ha fatto di leggerlo. Affinchè sbalordisca anche lui.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'egoismo dei fanciulli , 25-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Letto tutto d'un fiato, mi ha fatto tornare agli anni dell'adolescenza, quando siamo egocentrici ed egoisti e vediamo solo il nostro amore; però adesso sono mamma e non ho potuto fare a meno di immaginare mio figlio adolescente e provare pena per il protagonista... Non sono riuscita a giudicarlo freddamente come avrei fatto anni fa; un libro sentito, appassionante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Amore adolescenziale, 29-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Il protagonista si trova ad affrontare un amore segreto adolescenziale. Bel libro, ma qualche anno fa gli avrei dato una stella in più... da leggere assolutamente se si è adolescenti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il Raymond del 2000, 28-10-2009
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro bellissimo, pieno di passione, una storia d'amore quasi invidiabile con un finale non banale. Difficile credere che sia stato scritto quasi 100 anni fa...
Ritieni utile questa recensione? SI NO