Il diario segreto di Maria Antonietta

Il diario segreto di Maria Antonietta

4.0

di Carolly Erickson


  • Prezzo: € 11.00
  • Nostro prezzo: € 10.34
  • Risparmi: € 0.66 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Parigi, ottobre 1793: Maria Antonietta, moglie di Luigi XVI e regina di Francia, è stata condannata a morte dal Tribunale rivoluzionario e attende di essere giustiziata. Unica consolazione di questi giorni di angoscia e solitudine è la possibilità di scrivere e annotare pensieri ed eventi in un quaderno, come ha fatto da quando aveva tredici anni. Prima di essere condotta al patibolo, lascia nella sua cella il diario in cui ha raccolto gli episodi salienti e i piccoli fatti quotidiani della sua vita. Attraverso la forma del diario Carolly Erickson ricostruisce l'avventura umana e sentimentale di Maria Antonietta, penetrando nella sua psicologia e cogliendone gli aspetti più intriganti e meno noti e descrive eventi e personaggi che giocarono un ruolo significativo non solo nella sua vita privata ma anche nelle vicende di quei decenni cruciali. Ecco allora la lunga storia d'amore con il diplomatico svedese Axel Fersen, che mette a repentaglio la propria incolumità nel vano tentativo di salvarla; la triste vicenda del primo figlio maschio, Luigi Giuseppe, affetto da una malformazione alla schiena e destinato ad una morte precoce; la terribile notte in cui la folla parigina irrompe nel palazzo reale con l'intenzione di uccidere lei e la sua famiglia; il drammatico tentativo di fuga; la cattura e la prigionia; lo strazio della morte del marito, ucciso dalla ghigliottina, e la separazione dal secondo figlio ed erede al trono, Luigi Carlo, strappatole dalle braccia dai rivoluzionari.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il diario segreto di Maria Antonietta acquistano anche Il dottor Zivago di Boris Pasternak € 10.20
Il diario segreto di Maria Antonietta
aggiungi
Il dottor Zivago
aggiungi
€ 20.54

I libri più venduti di Carolly Erickson:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.1 di 5 su 8 recensioni)

5.0Il diario segreto di maria antonietta, 27-09-2011, ritenuta utile da 5 utenti su 16
di - leggi tutte le sue recensioni
Sicuramente è più un romanzo, più che una biografia, le esigenza narrative il più delle volte, portano l'autrice a discostarsi dalla realtà storica sulla vita di Maria antonietta. Questo però non diminuisce il valore del romanzo, che per gli amanti del genere è assolutamente imperdibile, scorrevole ed emozionante, ti tiene avvinta alle sue pagine fino alla fine.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Maria Antonietta, 14-03-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Malgrado l'autrice si ritenga biografa di Maria Antonietta, questo libro si discosta notevolmente da quella che è stata la realtà.
Sotto il profilo storico, questo libro non è per niente attendibile in quanto molti personaggi ed episodi sono inventati. Sono dati inoltre per certi eventi storici che in realtà non si sono verificati.
La scrittrice ha tentato in maniera alquanto goffa di tracciare un ritratto psicologico della regina, trasformandola tuttavia in una specie di personaggio da telenovela, all'interno di un'opera non più elevata di un qualunque romanzetto rosa.
A chi vuole conoscere la vita di Maria Antonietta, il contesto storico in cui ha vissuto e averne un valido ritratto psicologico, consiglio alcune biografie decisamente autorevoli come quella della Lever.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Il diario segreto di Maria Antonietta, 14-02-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi è capitato di rileggere quest'opera da me scoperta e ammetto che un lettore come me ha buoni motivi per essere arrabbiato con l'autore. L'autrice dice di essere una delle biografe di Maria Antonietta. Allora mi chiedo perchè proprio una biografa si sia presa la briga di scrivere un libro che non rispecchia per nulla l'immagine della celebre e sfortunata regina di Francia. Certi episodi, come la "vacanza" in Svezia, sfiorano il ridicolo. Non sono credibili. Ho letto molti libri su Maria Antonietta, ma nessuno brutto come questo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Maria antonietta, 12-02-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
La Erickson per me ormai è una garanzia e questo libro è stato anche al di sopra delle mie aspettative, se si potesse dare un voto più alto lo darei. Maria Antonietta che pur ancora ragazzina dovrà tenere a bada il suo carattere per cercare di farsi apprezzare alla corte di Francia. Come ci insegna la storia non riuscirà a far breccia nel cuore dei suoi sudditi, ma questo non la rende meno affascinante ai nostri occhi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Coinvolgente, 07-11-2010, ritenuta utile da 17 utenti su 92
di - leggi tutte le sue recensioni
La forma del diario è molto riuscita.Fa uscire pienamente la personalità di Maria Antonietta parte dall'infanzia fino ad arrivare alla sua drammatica caduta durante la rivoluzione francese.Un capolavoro nel suo genere!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0VITTIMA INGIUSTA, 23-07-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo aver letto un libro storico su Maria Antonietta, questo è da leggere assolutamente; la Erickson riesce a cogliere a pieno l'anima del personaggio facendolo rivivere in tutto il suo "splendore" e la tecnica del diario aiuta a sentirla molto più vicina tanto da dimenticarsi che è solo una finzione. Belissimo e consigliatissimo
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il diario segreto di Maria Antonietta, 18-07-2010, ritenuta utile da 4 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
È un bellissimo libro, in cui l'autrice scrive un ipotetico diario di Maria Antonietta (iniziato nell'infanzia e finito negli ultimi anni di vita della regina). È un libro scritto benissimo, il periodo storico è ben ricostruito e anche i rapporti che Maria Antonietta doveva avere con le altre persone. Lo consiglio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Riflessione, 11-12-2009, ritenuta utile da 6 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
Una storia struggente, un panorama drammatico, la condizione tremenda del popolo francese affamato, la condizione tremenda di una fanciulla nobile a cui sono vietate la libertà, l'amore,la conoscenza critica. E per questo finirà sulla ghigliottina, come simbolo del potere nobiliare da distruggere. Comprensibile l'odio del popolo. Comprensibile il dramma di una donna innocente, che si stupisce di trovare due cadaveri di povere donne congelate nei giardini di versailles e decide di aumentare le elemosine. Una riflessione sul paradosso della violenza, sulle conseguenze dell'ingiustizia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO