€ 18.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Dialoghi nel cimitero di Durness

Dialoghi nel cimitero di Durness

di Vittorino Andreoli


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Rizzoli
  • Data di Pubblicazione: settembre 2006
  • EAN: 9788817012720
  • ISBN: 8817012726
  • Pagine: 198
  • Formato: rilegato
Il cimitero è la parte più bella di Durness, e a Durness termina il mondo. Affacciato sul mare, sotto il cielo basso e tempestoso di Scozia, questo angolo remoto abitato solo da lapidi scrostate e dall'incendio dell'erica rossa sembra un luogo assurdo per iniziare una storia d'amore. Invece è proprio qui che Alastair incontra Mary. Lui ha diciassette anni, fa il pastore, come suo padre e suo nonno prima di lui, e ora vive in un cimitero. Lei, quattordici anni, scappata di casa per vedere il mondo, si ferma attratta da quel cimitero: un'atmosfera di morte che si riempie di un pastore. Comincia infatti per i due ragazzi la lenta, fiabesca scoperta della vita nel luogo della morte, dell'amore nel luogo dell'abbandono. Il nuovo mondo parte da una società sepolta: Alain MacLay, John Campbell con la moglie Huchinas Morrison, Elisabeth che diventa la migliore amica di Mary... Sono morti, o sono più vivi degli abitanti del vicino villaggio? Protetti dai muretti di pietra e dalla solitudine di un luogo fatto di mare e di montagna Alastair e Mary, che richiamano Adamo ed Eva, intraprendono un viaggio sentimentale all'interno di se stessi e della loro relazione, reinventando esperienze ed emozioni antiche - l'amore coniugale, una maternità con Barbara (una bambola), la generosità, la paura. Nella vicenda, onirica e umanissima, di Alastair e Mary, pervasa di delicato erotismo, Vittorino Andreoli ci conduce dentro l'adolescenza, alle sue scoperte, all'infinita capacità di creare, trasformare, trasfigurare.

Note su Vittorino Andreoli

Vittorino Andreoli nasce a Verona nel 1940. Studia presso l'Università di Padova, dove si laurea in Medicina e Chirurgia. Dopo la laurea continua la ricerca presso l'Istituto di Farmacologia dell'Università di Milano, dove studia le correlazioni tra la neurobiologia e il comportamento animale ed umano. Dopo la laurea, si trasferisce prima in Inghilterra, dove lavora all'Università di Cambridge, e poi negli Stati Uniti, lavorando alla Cornell Medical College di New York e all'Università di Harvard. In questo periodo le sue ricerche si rivolgono verso la neurologia e la psichiatria. Il suo interesse principale diventa lo studio della follia e del comportamento umano. E' Direttore del Dipartimento di Psichiatria di Verona - Soave, membro della New York Academy of Sciences e Presidente della Section Committee on Psychopathology of Expression della World Psychiatric Association. E' autore di numerosi saggi e pubblicazioni scientifiche.



 

Altri utenti hanno acquistato anche: