€ 20.40€ 24.00
    Risparmi: € 3.60 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Dialettica dell'illuminismo

Dialettica dell'illuminismo

di Max Horkheimer, Theodor W. Adorno

3.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Scritta in stretta collaborazione dai due pensatori tedeschi durante la guerra, l'opera risponde al bisogno di tradurre sul piano speculativo una duplice esperienza: quella dell'Europa devastata dal fascismo, che gli autori si erano lasciata alle spalle, e quella della società americana che li aveva accolti. Entrambe le esperienze provano - ed è la tesi del libro - che l'illuminismo ha la tendenza a rovesciarsi nel suo contrario, non solo nell'aperta barbarie del fascismo, ma anche nell'asservimento totalitario delle masse attraverso la blandizie dell'industria culturale. Secondo gli autori, la libertà nella società è inseparabile dal pensiero illuministico. Il concetto stesso di questo pensiero, tuttavia, implica già il germe di quella regressione che oggi si verifica ovunque. Per questo essi affermano che se l'illuminismo non accoglie in sé la coscienza di questo momento regressivo, firma la propria condanna, e che è un dovere di tutti riflettere sull'aspetto distruttivo del progresso. Gli autori vollero qui dare un contributo, poi risultato essenziale, a questa che è una "comprensione teoretica dell'oggi". Già edita una prima volta nel '47, l'opera è tra l'altro uscita nei "Paperbacks" nel 1980.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Dialettica dell'illuminismo acquistano anche Storia dell'estetica occidentale. Da Omero alle neuroscienze di Fabrizio Desideri € 38.00
Dialettica dell'illuminismo
aggiungi
Storia dell'estetica occidentale. Da Omero alle neuroscienze
aggiungi
€ 58.40


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

3.0Il petomane, 31-12-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 7
di - leggi tutte le sue recensioni
Adorno mi deve un drink; -) quella loffa sfiatata viscido palloncino gonfiato di merda
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Dialettica dell'illuminismo, 29-09-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Un'opera complessa nella sua realizzazione quanto semplice nel suo assunto di base: occorre che l'Illuminismo accolga la coscienza delle proprie contraddizioni perchè possa superare la condanna di se' stesso e rivalutare finalmente la sua carica di emancipazione per l'uomo ed il mondo.
Una volta delineato la struttura della filosofia illuminista, gli autori si soffermano sulle principali contraddizioni interne al suo pensiero, dalla perdita del soggetto nella totalità, alla repressione delle passioni naturali (Odisseo, Juliette), all'antisemitismo come lotta contro la natura repressa in noi e negli altri.
Di notevole spessore l'ampia parte dedicata all'industria culturale, ricca di spunti interessanti che non possono non ricordare da vicino analoghe pagine di quel Benjamin che ha rappresentato spesso il terzo polo di quel gruppo di pensatori della scuola di Francoforte che così grande influenza ha esercitato sul processo di revisione dialettica della società del secolo scorso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO