€ 17.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La danza della realtà

La danza della realtà

di Alejandro Jodorowsky

4.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Varia
  • Traduttore: Finassi Parolo M.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2005
  • EAN: 9788807490279
  • ISBN: 8807490277
  • Pagine: 342
  • Formato: brossura
"La danza della realtà" è un'autobiografia che va letta come il romanzo di una vita sorprendente, un'opera che scandisce il percorso di un uomo alla ricerca delle verità ultime e fornisce le chiavi del suo universo filosofico e sciamanico. L'infanzia dolorosa che aprì la sua sensibilità all'esistenza delle cose, la militanza a Parigi nelle file del surrealismo, la stregoneria medioevale scoperta attraverso lo studio dei tarocchi, la magia degli sciamani messicani, il taoismo zen, la scorribanda tra le arti e i saperi in tutte le latitudini delle culture. Da queste vicende e da un'infinità di altre esperienze deriva la psicomagia, una pratica che restituisce all'arte e all'immaginazione la loro primitiva funzione curativa dell'animo umano.

Note su Alejandro Jodorowsky

Alejandro Jodorowsky Prullansky è nato il 17 febbraio del 1929 a Tocopillla, un piccolo paese costiero situato nella zona nord del Cile. Era figlio di Jaime Jodorowsky Groismann e Sara Felicidad Prullansky Trumper, due immigrati ucraini di origine ebraica. Dopo essersi spostato a Santiago con la famiglia, dove ha trascorso buona parte della sua infanzia leggendo, dedicandosi al teatro e studiando filosofia e psicologia, nel 1953 Jodorowsky si trasferì a Parigi, dove assieme a Fernando Arrabal e Roland Topor fonda il movimento di teatro Panico. E’ poi diventato allievo ed assistente di Marcel Marceau, del quale divenne il più stretto collaboratore. Per Marceau scrisse Il fabbricante di maschere, La Gabbia, Il divoratore di cuori, La sciabola del samurai e Bip venditore di ceramica. In seguito iniziò ad occuparsi di cinema, lavorando sia come regista sia come attore. Visse per un periodo tra la Francia e il Messico. A Mexico City conobbe Ejo Takata, un monaco buddista che lo iniziò all’arte della meditazione Zen. Nel 1970, grazie al film western “El Topo”, divenne famoso a livello internazionale, tanto che John Lennon finanziò il suo film successivo, 2La montagna sacra”, del 1973. Altri fiml di Jodorowsky sono “Tusk” (1980), “Santa Segre” (1989) e “The rainbow thief” (1990). Artista poliedrico, Alejandro Jodorowsky si dedicò anche alla poesia, alla saggistica, alla narrativa e ai fumetti.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

4.0Quando i libri sono importanti, 27-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La Danza Della Realtà è un'autobiografia onirica tra lirica e cronaca. Non è un libro per tutti. Non è un libro per chi ritiene che il limite nostro sia la pelle che delimita il corpo. Nemmeno per chi non è abile di meravigliarsi delle bellezze commoventi della vita e dei suoi dolori cinici e immotivati. Nemmeno un libro per quelli che esclamano "tanto non c'è niente da fare". E' un libro per chi vuole mutare pelle, consapevole di quanto costi farlo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La danza della realtà, 06-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un gioiello, un’autobiografia di un uomo poliedrico ed eccezionale, che è anche una guida spirituale, uno spunto di riflessione sulla realtà, l’invisibile, noi stessi.
Mi aspettavo un qualcosa di particolare, ma il libro è andato oltre ogni aspettativa, mi ha conquistato, mi sono sentita subito vicina all’autore e a quello che sentiva, percepiva, mi ha trascinato nella sua vita, nelle sue emozioni, nei suoi pensieri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO