Nel cuore del re

Nel cuore del re

3.5

di Cartier Denise


  • Prezzo: € 18.90
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Francia, Sedicesimo secolo. Diana di Poitiers ha più di trent'anni, un anziano marito e due figlie quando il giovane duca di Orléans, il futuro Enrico II, se ne innamora perdutamente. Bionda, statuaria e algida, è ritenuta tra le più belle, ma inaccessibili, donne del suo tempo e, anche dopo la perdita dello sposo, a questo ragazzo taciturno e solitario concede solo la propria amicizia. Fino a consigliarlo di accettare serenamente il matrimonio con Caterina de' Medici, per il bene della Corona. Enrico tuttavia non desiste: ormai le ha donato il cuore, al punto da gareggiare nei tornei portando i suoi colori, suscitando la gelosia della moglie e i pettegolezzi della Corte. Finché, in un'indimenticabile primavera, l'amore divampa: un sentimento forte, autentico, in cui lui si abbandona finalmente alla passione e lei conosce gli slanci, l'entusiasmo, le emozioni che l'unione con un vecchio le hanno sempre negato. Comincia così "l'era di Diana", che nel ruolo di favorita diventa ben presto il personaggio più influente del regno. Feste, balli, intrighi politici, partite di caccia si alternano a preziosi momenti di tenerezza e affetto, che ripagano i due amanti delle trame e delle invidie che serpeggiano attorno a loro. Un incanto spezzato da un destino crudele: ferito in un torneo, Enrico muore e Caterina mette in atto la propria vendetta... Denise Cartier è lo pseudonimo di una scrittrice italiana che da alcuni anni si è dedicata al romanzo storico.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Nel cuore del re e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 4 recensioni)

3.0Nel cuore del re, 20-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 12
di - leggi tutte le sue recensioni
Brutta narrazione per una bella storia. Libro che vorrebbe essere un romanzo storico, risultando alla fine solo un racconto senza emozioni di ciò che ricostruito romanzescamente accadde tra enrico e diana. Non mi è piaciuto più di tanto, questa scrittrice non riesce proprio a piacermi, il suo stile non fa per me, troppo impersonale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Nel cuore del re, 17-12-2011, ritenuta utile da 7 utenti su 49
di - leggi tutte le sue recensioni
Concordo pienamente con la recensione precedente. L'autrice si intromette troppo nella narrazione, dando al libro l'aria di essere più una cronaca storica, invece che un romanzo storico. Dalla figura della mitica Diana, amante di Enrico di Francia, sarebbe stato lecito aspettarsi un libro più avvincente e appassionante. Questo è il secondo libro che leggo di questa autrice, e nonostante siano entrambi scorrevoli, il suo stile narrativo non riesce a coinvolgere il lettore nella storia. Il mio voto sarebbe potuto essere più severo, ma essendo un romanzo che si "fa leggere"nonostante le pecche, lo consiglio ugualmente, ma poteva essere qualcosa di meglio, la storia lo permetteva.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0NEL CUORE DEL RE, 23-11-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 10
di - leggi tutte le sue recensioni
Apprezzabile ma non memorabile questo romanzo. L'autrice vuol dare luce a questo personaggio storico, divenuto celebre per essere stata l'amante di un re per tutta la durata del suo regno.
Purtroppo è più una biografia che una storia ben romanzata, in cui ogni tanto è presente la voce del'autrice. All'inizio diana sembra un personaggio originale, ma man mano che prosegue la narrazione, inizia a far antipatia e si finisce per tifare per la sua antagonista, Caterina de Medici.
E'semplicemente una donna affascinata dalla politica, dalle lotte di potere, dal denaro, religiosa per tradizione più che per fede, e che solo alla fine della sua vita capirà, nella solitudine della sua dimora, di aver sacrificato l'amore di chi l'ha amata per essere più fedele alle convenzioni sociali dell'epoca. Finalmente alla fine della storia si inizia a provare compassione per lei, quando l'autrice descrive gli studi fatti sui resti del suo corpo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Nel cuore del re, 12-07-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Bellissimo libro, romanzato ma basato su fatti storici realmente accaduti. Anche molto "istruttivo". Una storia d'amore fuori dall'ordinario. I personaggi e i loro sentimenti sono ben descritti, così come la vita alla Corte di Francesco I e di Enrico II. Diana poi, risulta una donna di straordinaria bellezza e carattere, che è riuscita a tenere legato a sé un uomo di vent'anni più giovane di lei fino alla morte di lui.
Ritieni utile questa recensione? SI NO