Cerca
 
Start
 

Le cronache di Saint-Germain

Le cronache di Saint-Germain

3.5

di Chelsea Q. Yarbro


  • Prezzo: € 16.00
  • Nostro prezzo: € 13.60
  • Risparmi: € 2.40 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 69 beenz o più.   Scopri come
Aggiungi al carrello

Questo prodotto appartiene alla promozione
Black Friday 2014


Descrizione

Nei suoi quattromila anni di vita - o meglio, di nonmorte - il Conte di Saint-Germain ha conosciuto nobili e pezzenti, artisti e spie, guerrieri valorosi e infami traditori e, soprattutto, le donne più belle del mondo. Lo abbiamo seguito dalla Roma dei Cesari alla Firenze medicea, dalle terre esotiche d'Asia alla corte di Francia, fino a un "nido d'aquila" nella Germania pre-nazista. Ora nuovi scenari si aprono al lettore: un salotto edoardiano, un castello dietro le linee nemiche durante la Seconda Guerra Mondiale, un resort in Colorado dove si nasconde un assassino, un aereo in volo per new York, le aule dell'Università di Padova agli albori del prestigioso ateneo. Una nuova serie di avventure che, nello stile di Chelsea Quinn Yarbro, coniugano terrore e passioni, indagine storica e suspense.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Le cronache di Saint-Germain acquistano anche Avrò cura di te di Massimo Gramellini € 13.60
Le cronache di Saint-Germain
aggiungi
Avrò cura di te
aggiungi
€ 27.20

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Le cronache di Saint-Germain e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.7 di 5 su 3 recensioni)


4.0Vita di un vampiro, 01-08-2014
di T. Fasoli - leggi tutte le sue recensioni

Questo romanzo, con cui si chiude la saga del vampiro gentiluomo, racconta vari episodi della sua vita. Ogni capitolo parla di una storia e di un luogo, da un castello dove tutto ha il sapore dei secoli passati fino a un viaggio in aereo. Il protagonista stesso ammette di preferire altri mezzi di trasporto, ma non può farne a meno: è il tempo che passa, e lui deve adattarsi ai cambiamenti del mondo. Incontrerà nuova gente e si accorgerà che la vita è diversa, la gente è diversa e il prototipo del vampiro che tutti immaginano non gli appartiene, ma lui rimane sempre lo stesso.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0Le cronache di Saint-Germain, 07-07-2011
di M. Oreste - leggi tutte le sue recensioni

Ennesimo ciclo che ha per protagonisti i vampiri. Questi però son fiversi dagli stereotipi classici. Sono fondamentalmente degli aristocratici per bene sullo sfondo di eventi storici (o storicizzati) sempre diversi. Hanno una vita sobriamente avventurosa, un ardore costante ma pur tuttavia pacato, e seducono con un fascino intellettuale e magnetico. Sono tristi e malinconici come è giusto che sia, costretti a vivere per sempre e sempre adeguandosi a nuove mondane esigenze che li limitano e li sacrificano.
Il loro appeal è lo stesso che fa vincere un sobrio ed elegante signore di mezza età, di maniere ed di raffinata educazione, sul giovane scapestrato e marpione, per quanto ricco di muscoli guizzanti e bocca carnosa.
Per carità, da 1 a 10 la tensione di questa saga non supera mai il 5, ma in un certo qual modo è una narrazione coerente e fedele a se stessa.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Le cronache di Saint-Germain, 07-04-2011
di O. Ceppa - leggi tutte le sue recensioni

In Italia sarebbe impossibile da immaginare questo romanzo! I vampiri della Yarbro sono distanti sia dagli adolescenziali turbamenti di Twilight co. Sia dal sexual gore di Anne Rice o della Hamilton. Sono fondamentalmente degli aristocratici per bene sullo sfondo di eventi storici (o storicizzati) sempre diversi. Hanno una vita sobriamente avventurosa, un ardore costante ma pur tuttavia pacato, e seducono con un fascino intellettuale e magnetico. Sono tristi e malinconici come è giusto che sia, costretti a vivere per sempre e sempre adeguandosi a nuove mondane esigenze che li limitano e li sacrificano.
Il loro appeal è lo stesso che fa vincere un sobrio ed elegante signore di mezza età, di maniere ed di raffinata educazione, sul giovane scapestrato e marpione, per quanto ricco di muscoli guizzanti e bocca carnosa.
Per carità, da 1 a 10 la tensione di questa saga non supera mai il 5, ma in un certo qual modo è una narrazione coerente e fedele a se stessa.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO