Cose che nessuno sa

Cose che nessuno sa

4.0

di Alessandro D'Avenia


  • Prezzo: € 19.00
  • Nostro prezzo: € 16.15
  • Risparmi: € 2.85 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 16 beenz o più.   Scopri come

In sintesi

Margherita ha quattordici anni e sta per varcare una soglia magica e misteriosa: l’inizio del liceo. Un mondo nuovo da esplorare e conquistare, sapendo però di poter contare sulle persone che la amano. Ma un giorno, tornata a casa, ascolta un messaggio nella segreteria telefonica: è di suo padre, che non tornerà più a casa. Margherita ancora non sa che affrontando questo dolore si trasformerà a poco a poco in una donna, proprio come una splendida perla fi orisce nell’ostrica per l’attacco di un predatore marino. Accanto a lei ci sono la madre, il fratellino vivace e sensibile e l’irriverente nonna Teresa. E poi Marta, la compagna di banco sempre sorridente, e Giulio, il ragazzo più cupo e affascinante della scuola. Ma sarà un professore, un giovane uomo alla ricerca di sé eppure capace di ascoltare le pulsazioni della vita nelle pagine dei libri, a indicare a Margherita il coraggio di Telemaco nell’Odissea: così che il viaggio sulle tracce del padre possa cambiare il suo destino...

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Cose che nessuno sa acquistano anche Cose che nessuno sa di Alessandro D'Avenia € 11.90
Cose che nessuno sa
aggiungi
Cose che nessuno sa
aggiungi
€ 28.05


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Cose che nessuno sa e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 16 recensioni)

5.0Bellissimo, 26-02-2015
di B. Pesapane - leggi tutte le sue recensioni

Adoro Alessandro D'Avenia, è uno scrittore che ti fa innamorare delle sue storie. Scrive in un modo così delicato e dolce che è impossibile non rimanere colpiti dai suoi libri. Questa storia è molto bella, e parla di un'adolescente in preda a tutto quello che può succedere in quell'età di cambiamenti, in cui ci si trova ad affrontare un altro "io", sconosciuto e inaspettato. Ed è proprio nel corso di questo viaggio che la protagonista impara quelle cose che nessuno sa e può sapere, grazie all'aiuto della nonna, un personaggio dolcissimo che ti fa commuovere. Da leggere.




5.0Un libro davvero bellissimo!, 30-05-2012, ritenuta utile da 8 utenti su 10
di F. Stella - leggi tutte le sue recensioni

Questo libro per me è stato una vera scoperta... Sin dalle prime pagine ho vissuto con Margherita la sua storia, la sua sofferenza, l'abbandono, la scoperta dell'amore. Come dice l'autore, giustamente, ci sono cose che nessuno sa e proprio nessuno riesce a spiegare, ma è riuscito perfettamente a trasmettere le emozioni. Lo consiglio vivamente!




4.0Cose che nessuno sa, 30-05-2012, ritenuta utile da 4 utenti su 7
di S. Alimonti - leggi tutte le sue recensioni

Una storia molto commuovente che rispecchia moltissime situazione attuali, famiglie che si spezzano e figli che rimangono smarriti in balia degli avvenimenti. Margherita è una di questi, il padre l'abbandona e il mondo le sembra crollare addosso; la forza di volontà e le persone amate riusciranno a farle capire che deve rialzarsi, che deve crescere, non per gli altri ma per se stessa. Storia di un nuovo inizio che avrà come risultato la maturazione di una quattordicenne che diventa donna. Consigliato a tutti ma soprattutto a chi vive situazioni simili e può trovare conforto da questo libro.




4.0E che non saprà mai., 09-05-2012, ritenuta utile da 4 utenti su 6
di M. Iannone - leggi tutte le sue recensioni

"Chi conosce il dolore ne riproduce l'eco per tutta la vita, come le conchiglie fanno con il mare. " Questo libro fa capire quanto sia importante il passato di una persona, quello che durante la vita ha dovuto affrontare, tutto quello che ha subito il cuore è dolore che involontariamente aiuta a crescere.




4.0E forse mai sapranno., 09-05-2012
di M. Iannone - leggi tutte le sue recensioni

"E' il dolore quotidiano della monotonia, della fatica di amare, di alzarsi dal letto, di trovare qualcosa di nuovo in ciò che si ripete. Ma solo chi accoglie il dolore che la giornata offre si fa la pelle nuova. " Molto bello questo libro e soprattutto stimo molto Alessandro D'avenia. Ogni male è difficile da sopportare e affrontare, ma è proprio nel farlo che si cresce e si comprendono cose che prima non ci toccavano nemmeno.




3.0Molto bello, 08-05-2012, ritenuta utile da 4 utenti su 4
di G. Sandulli - leggi tutte le sue recensioni

Un gran bel libro, uno scrittore che secondo me avrà un ottimo futuro. Mi piace molto il suo modo di raccontare la vita, la semplicità della scrittura, la fluidità delle storie e soprattutto la dolcezza che ti trasmette. Questo, come anche l'altro libro, mi è piaciuto molto, è stata davevro una bella storia.




5.0Libro unico , 04-05-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 6
di C. Sorbello - leggi tutte le sue recensioni

Eccezzionale, toccande e profondo. Racconta come un evento tragico possa far crescere prima una persona. Consiglio questo libro a tutti, riesce a catturare il lettore dalla prima, sino all'ultima pagina. Il libro nonostante abbia come protagonista un adolescente, non è per niente banale o scontato, anzi, fa riflettere ed insegna tantissimo




4.0Nessuna perla è uguale all'altra, 30-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 3
di B. Pesapane - leggi tutte le sue recensioni

"Non lasciatevi rubare il tempo dai cattivi pensieri del passato, ma guardate al presente. Anche se non vi sembra un granchè, è il migliore possibile per mettere alla prova le vostre risorse. Uscite, parlate, amate. Forse vi aspettate troppo dal mondo e invece è il mondo che si aspetta qualcosa da voi. " Il secondo libro che leggo di questo scrittore e mi è piaciuto molto, assolutamente consigliato!




4.0Ottimo, 27-03-2012
di S. Cascone - leggi tutte le sue recensioni

D'Avenia, dopo il già noto "Bianca come il latte, rossa come il sangue", torna e supera se stesso. Con grande, immensa, incomparabile maestria regala al lettore una storia emozionante, vera, comune ai più. La ricerca di un genitore, la presenza di una nonna che tutti vorremmo al nostro fianco, la scoperta delle nostre passioni, delle prime amicizie, dei primi amori. Un libro che parla dell'adolescenza, ma dal punto di vista di un adulto. Assolutamente consigliato. D'Avenia mescola parole, emozioni, descrizioni, unisce l'Italia e riporta alla luce i desideri di ognuno di noi.




3.0Tiepido, 20-03-2012, ritenuta utile da 3 utenti su 5
di G. Arcoraci - leggi tutte le sue recensioni

Margherita è una ragazza che sta affrontando l'adolescenza, ed in questo periodo che la rende particolarmente sensibile, avviene anche una mutazione all'interno della sua famiglia: il padre va via. Si trova dunque ad affrontare una realtà diversa, mutata, in cui deve prendere delle decisioni fondamentali ed allo stesso tempo affermare se stessa. Intenso.




product