Corte d'Assise

Corte d'Assise

3.5

di Georges Simenon


  • Prezzo: € 18.00
  • Nostro prezzo: € 17.10
  • Risparmi: € 0.90 (5%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

C'è un momento, in molti romanzi di Simenon, in cui il protagonista "raggiunge il limite", attraversa cioè una invisibile frontiera al di là della quale l'immagine che ha di sé va in pezzi - ed egli si trova di fronte a qualcosa che somiglia molto alla verità. Così accadrà anche a Petit Louis in questo romanzo. Uno che si dà arie da gangster e invece è solo una mezza cartuccia. Uno che al massimo può fare il palo, o distrarre con le sue prodezze di giocatore di bocce i turisti di Le Lavandou, mentre i gangster veri, i Marsigliesi, rapinano l'ufficio postale. Uno che non sa tenere la bocca chiusa: tant'è che, alla matura signora che quella notte se lo porta nella sua camera d'albergo, lascia intendere che di quel colpo qualcosa lui sa. Della signora (che si è presentata come contessa, ma è fasulla quanto lui e si fa mantenere da un ex funzionario delle dogane) Petit Louis diventa l'amante: vitto, alloggio, bei vestiti e qualche oggettino di valore gli regalano un'esistenza da mediocre gigolò che sembra appagare tutti i suoi desideri. Eppure un giorno, quando meno se l'aspetta, si troverà in mano delle carte truccate, e verrà accusato di un delitto che non ha commesso, ma in cui tutte le apparenze sono contro di lui. Solo allora, costretto a confrontarsi con una giustizia che si rivelerà "una macchina mostruosa" decisa a stritolarlo, il piccolo, fatuo malavitoso comincerà a vivere "la sua vera vita, la vita secondo il suo Destino".

In sintesi

Petit-Louis è un teppistello di piccolo calibro che al massimo può arrivare a fare da palo ai colpi degli altri ma che però si comporta da gangster consumato; quando infatti altri, i veri duri di turno, mettono a segno un colpo all'ufficio postale di Le Lavandou, non si lascia sfuggire l'occasione per far intendere alla sua nuova amante - un ex cocotte che si spaccia per la fantomatica contessa d'Orval - di avervi preso parte attivamente. Ospitato da lei e tenuto nascosto in un appartamento che la signora ha a sua disposizione grazie al piccolo industriale di cui è la mantenuta, finirà nei guai quando la contessa verrà ritrovata morta e i suoi trascorsi lo faranno arrestare come ovvio primo sospettato. Costretto a confrontarsi con una giustizia mostruosa, scoprirà di essere in grado di dare una svolta alla sua vita e di poter iniziare a vivere la sua vera vita per quella che avrebbe sempre dovuto essere.

Note sull'autore

Georges Simenon nacque a Liegi il 13 febbraio 1903. La madre, superstiziosa, decise di registrarlo all'anagrafe come nato il 12 febbraio. Fu uno degli autori più prolifici del XX secolo, in grado di scrivere fino ad ottanta pagine al giorno. Pubblicò sotto diversi pseudonimi, scrisse centinaia di romanzi e racconti e venne tradotto in oltre cinquanta lingue, generando una tiratura complessiva stimabile intorno a settecento milioni di copie. Divenne famoso per aver creato la figura del commissario Maigret, il distinto omone dal carattere scontroso che fu il protagonista di ben settantacinque romanzi e di ventotto racconti. Simenon, nella sua produzione letteraria, si cimentò in diversi generi e sottogeneri letterari. Lo stile dello scrittore belga si caratterizza per la semplicità del vocabolario utilizzato e per le atmosfere molto particolari. Nonostante lo stile scarno, il carattere dei personaggi che abitano le sue storie emerge sempre in maniera decisa e profonda. La particolarità è che, pur utilizzando poche parole, dalle descrizioni degli ambienti e delle persone emerge sempre una scena estremamente nitida e reale. Morì a Losanna il 4 settembre 1989.
 

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Corte d'Assise acquistano anche Gottfried Benn, un poeta della tarda modernità di Luciano Zagari € 8.83
Corte d'Assise
aggiungi
Gottfried Benn, un poeta della tarda modernità
aggiungi
€ 25.93

I libri più venduti di Georges Simenon:


Dettagli del libro

  • Titolo: Corte d'Assise
  • Traduttori: Romanò M., Mittone A.
  • Editore: Adelphi
  • Collana: Biblioteca Adelphi
  • Data di Pubblicazione: giugno 2010
  • ISBN: 884592503X
  • ISBN-13: 9788845925030
  • Pagine: 180
  • Reparto: Gialli > Giallo classico
  • Formato: brossura

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Corte d'Assise e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0Bravo Simenon, 08-02-2011
di C. Gobbini - leggi tutte le sue recensioni
Come al solito Georges Simenon fa centro con un altro libro molto bello. Non è certamente Maigret, però il protagonista Petit Luois è un piccolo delinquente, che però assume grande importanza e con il susseguirsi della storia diventa sempre più "princiaple". Si può definire un romanzo di grande attualità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0DIVERTENTE, 16-07-2010
di G. Catania - leggi tutte le sue recensioni
Leggere Simenon è un piacere. Chi lo considera un grandissimo della letteratura europea sbaglia, ma questo suo libro è senz'altro uno dei più belli.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
product