€ 21.50
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
I corpi lasciati indietro

I corpi lasciati indietro

di Jeffery Deaver

4.0

Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Rizzoli best
  • Traduttore: Cappi A. C.
  • Data di Pubblicazione: aprile 2009
  • EAN: 9788817030465
  • ISBN: 8817030465
  • Pagine: 461
  • Formato: rilegato
Lago Mondac, Wisconsin. È una notte silenziosa e le eleganti villette sulla riva del lago sono immerse in un sonno tranquillo. Tutte tranne una: la villa dei Feldman, la più lontana e isolata. Da qui è partita una strana telefonata al locale distretto di polizia, troncata nel giro di pochi secondi dopo una sola, concitata parola. Uno scherzo o una vera emergenza? La poliziotta Brynn McKenzie - irlandese, un figlio adolescente, un matrimonio fallito alle spalle - viene inviata a controllare. E si ritrova davanti una scena agghiacciante: Emma e Steven Feldman senza vita sul pavimento, assassinati a colpi di arma da fuoco. Ma in casa c'è ancora qualcuno; due uomini, forse gli assassini, accerchiano Brynn e la minacciano armi in pugno. Alla poliziotta non resta che fuggire, e in un attimo è nel fitto della foresta, a tentare di seminare i suoi implacabili inseguitori. Ma nell'oscurità dei boschi intorno al lago Mondac sta scappando anche qualcun altro: la misteriosa Michelle, amica dei Feldman, unica testimone di quanto è accaduto alla villa. In fuga dai due banditi, come Brynn, o forse da una minaccia diversa. E mentre le due donne, spaventate e diffidenti come animali selvatici, cercano insieme una via di scampo, la corsa dentro la notte si trasforma per Brynn in una sottile indagine nel passato di Michelle e nei suoi segreti.

Note su Jeffery Deaver

Jeffery Deaver è nato il 6 maggio 1950 a Glen Ellyn, nei pressi di Chicago. Figlio di un copywriter pubblicitario e di una casalinga, fin da bambino manifesta un forte interesse per la scrittura. Dopo gli studi primari si iscrive all'Università del Missouri, dove frequenta un corso di giornalismo. Trasferitosi a New York, si laurea in legge all'Università Fordham. Per otto anni lavora come avvocato per una grande azienda di Wall Street, continuando nel tempo libero a coltivare la sua passione per la scrittura. Nel 1990 decide di abbandonare la carriera da avvocato e di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Il successo internazionale arriva nel 1997, con "Il collezionista di ossa", grazie al quale vince il Premio Nero Wolfe. Oggi è considerato tra i più grandi scrittori di romanzi thriller, vincendo per tre volte l'Ellery Queen Readers Award for Best Short Story of the Year, il British Thumping Good Read Award, il Crime Writers'Association's Ian Fleming Steel Dagger Award ed è stato più volte finalista all'Edgar Award. Tra i numerosi romanzi, ricordiamo "I corpi lasciati indietro" (2009) e "James Bond 007 - Carta Bianca" (2011), romanzo con cui raccoglie il testimone che porta la firma di Ian Fleming e che gli è stato consegnato da Sebastian Faulks. Vive e lavora tra la California e Washington.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 4 recensioni)

4.0I corpi lasciati indietro, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La fuga di due donne, di cui una poliziotta, diventa l'incipit di un romanzo pieno di suspance, i cui misteri vengono scoperti poco a poco. Le due fuggitive, unite dagli eventi più che da una vera e propria amicizia, si confidano e pian piano i misteri prenderanno forma e la trama s'infittirà. Un bellissimo giallo, carico di tensione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0I corpi lasciati indietro, 10-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Non sono una fan di Deaver a prescindere, ma questo libro non è affatto male. Sarà l'ambientazione "provinciale", il bosco nella notte, le protagoniste femminili o semplicemente la bella storia. Ma ti prende e funziona fino alla fine.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Consigliatissimo, 14-07-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Assolutamente uno dei libri più belli che abbia mai letto!Lo consiglio veramente a tutti e sono convinto che non deluderà le aspettative di che lo legge. Io sono rimasto molto soddisfatto per la storia e per come è scritta. Non ci sono mai parti in cui uno ci si può annoiare, sempre molto coinvolgente e ti tiene sempre suelle spine... Non smetteresti mai di leggere fino alla fine. La storia si svolge in un breve arco di tempo ed è per questo che vorresti finirlo subito. Il finale è scioccante e senza dubbio affascinante! Davvero un ottimo libro! Consigliatissimo... Anche a chi non è un appassionato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0lettura abbastanza scorrevole, 12-10-2009, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
la storia è avvincente e si legge con piacere. non il migliore dell'autore, secondo me, ma è comunque nel suo stile dettagliato e avvolgente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO