€ 7.52€ 8.00
    Risparmi: € 0.48 (6%)
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il contratto sociale

Il contratto sociale

di Jean-Jacques Rousseau

4.0

Disponibilità immediata
"L'uomo è nato libero" ma "ovunque si trova in catene" A partire da questa constatazione, nel "Contratto sociale" (1762) Rousseau raccoglie una delle sfide decisive della modernità: la ricerca di un ordine politico fondato non sulla forza ma sul diritto. La versione del contratto proposta da Rousseau crea una "comunità" in cui il diritto di cittadinanza si esprime nella facoltà di partecipare alla deliberazione pubblica sulle leggi, che incarnano la volontà generale. In questa prospettiva lo "stato civile" diventa la premessa per realizzare la "libertà morale". Questa edizione presenta una nuova traduzione, un apparato di note nel quale il testo è puntualmente commentato e un "Lessico minimo" in cui sono illustrati i concetti dell'opera.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il contratto sociale acquistano anche Emilio di Jean-Jacques Rousseau € 8.93
Il contratto sociale
aggiungi
Emilio
aggiungi
€ 16.45

I libri più venduti di Jean-Jacques Rousseau:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 3 recensioni)

5.0Consigliato, 13-04-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Il "Contratto sociale" di Jean-Jacques Rousseau è un libro fondamentale: secondo lui, lo Stato nasce dall'accordo dei cittadini. Il padre del costituzionalismo e del principio della sovranità popolare non può rimanere fuori dalla nostra biblioteca: ne consiglio la lettura a tutti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Contratto sociale, 18-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Quando al liceo ti obbligano a leggere libri del genere, verrebbe voglia di abbandonare la lettura perché diventa qualcosa di lontano e incomprensibile. Poi all'università la stessa lettura viene consigliata di nuovo e lo leggi con occhi diversi e anche con un atteggiamento diverso. Un buon lavoro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0il contratto sociale, 31-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Rousseau si rivela interessato a porre limiti all'arbitrio delle maggioranze non meno che agli effetti distruttivi degli egoismi particolari. Rousseau vuole salvare la modernita' dalle sue stesse insidie, e per farlo compie un'apologia dell'individualismo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO