€ 15.20€ 16.00
    Risparmi: € 0.80 (5%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Comunque padri

Comunque padri

di Maddalena Bertolini

4.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Marietti
  • Collana: Le fionde
  • Data di Pubblicazione: aprile 2011
  • EAN: 9788821156144
  • ISBN: 8821156141
  • Pagine: 200
«Maddalena Bertolini è sicuramente una scrittrice eccessiva, e come tale instabile, una scrittrice che non saprà mai sedere pacatamente al centro del proprio mondo immaginario. L'augurio che le faccio è che sappia sempre trovare il coraggio del proprio eccesso, senza rassegnarsi mai a forme e storie troppo rassicuranti. Il giorno in cui Maddalena diventasse una scrittrice "normale" sarebbe un brutto giorno». (Luca Doninelli)

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Comunque padri e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0COMUNQUE PADRI, 26-01-2012, ritenuta utile da 1 utente su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è composto da tre racconti lunghi (o tre romanzi brevi) .
Affamata
Parla in prima persona una ventenne ricoverata per disturbi alimentari.
Ripercorre la sua storia dal concepimento, fino al momento in cui cerca di mettere ordine nella sua vita.
Sua mamma, bellissima ma non altrettanto intelligente, è sposata ad un uomo ricco ma è anche amante di un artista, un pittore.
Questa ragazza ha due padri, uno biologico ed uno che le ha dato il nome.
Dice: "Di due, neanche uno padre".
Aggiungo: di tre genitori, neanche uno tale.
Tre adulti che le stanno intorno, nessuna guida da seguire.
E lei si perde e vaga da sola nella vita e nella sofferenza.
Affamata di amore e di attenzioni, con un vuoto che il cibo non può e non riesce a colmare.
Un po' faticosa la lettura della prima parte, quando "ricorda" la vita nell'utero.
Prevalgono i colori.
Le tre di Luca
Luca vive con il papà anziano; ha un lavoro come insegnante e una fidanzata.
Aspetta che il padre passi a miglior vita per godere del pieno possesso della casa e del conto in banca (dove c'è un bel gruzzolo risparmiato dai genitori) .
Ma accade qualcosa di imprevisto e imprevedibile: una ragazza si insinua nel suo nido e minaccia il tranquillo futuro che si è programmato.
Le "tre" di Luca, sono donne: Neda, Silvia e Sara.
Molto più bello del primo, commuovente.
C'è una prevalenza di odori.
In questa valle
E' il racconto dell'evoluzione dei pensieri e delle emozioni di una madre, il giorno in cui l'unico figlio viene ordinato sacerdote.
Riflessioni sulla vita e sulla fede molto profonde.
Mi è piaciuto più del primo, meno del secondo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO