€ 25.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Compendio di diritto amministrativo

Compendio di diritto amministrativo

di Roberto Garofoli


Fuori catalogo - Non ordinabile
Il presente Compendio è aggiornato ai recentissimi interventi normativi:
- D.Lgs. adottato dal Consiglio dei Ministri il 15 febbraio 2013 recante “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”
- L. 24 dicembre 2012, n. 234, recante “Norme generali sulla partecipazione dell’Italia alla formazione e all’attuazione della normativa e delle politiche dell’Unione europea”
- L. 24 dicembre 2012, n. 228 (c.d. Legge di Stabilità 2013)
- L. 6 novembre 2012, n. 190 (c.d. Legge anticorruzione)
- D.L. 18 ottobre 2012, n. 179 (c.d. Decreto Crescita 2)
- D.Lgs. 14 settembre 2012, n. 160 (Secondo Correttivo c.p.a.)
- e alla ultimissima giurisprudenza 2013.

Note su Roberto Garofoli

Roberto Garofoli (Taranto, 1966) si laurea in Giurisprudenza con il massimo dei voti presso l’Università di Bari a soli 21 anni. A 28 anni vince il concorso in Magistratura e viene assegnato, come giudice penale e civile, presso i tribunali di Trani e Taranto, dove segue anche processi per mafia.
Magistrato del Consiglio di Stato, docente di diritto alla LUISS Guido Carli e codirettore della Treccani Giuridica, Garofoli ha ricoperto incarichi importanti e delicati in molti governi degli ultimi vent’anni in qualità di tecnico. Nel 2011, in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, ha coordinato il progetto nazionale “Unità e Uguaglianza”.
Roberto Garofoli affianca alla sua attività di magistrato anche una corposa produzione scientifica. Oltre a essere direttore della rivista mensile “Neldiritto”, ha infatti pubblicato titoli fondamentali nella letteratura di settore, come il recente Manuale di diritto amministrativo, il Manuale di diritto penale e varie pubblicazioni in tema di diritto civile e disciplina degli appalti pubblici. Nel 2009 ha curato, a quattro mani con Giuliano Amato, I tre assi. L'amministrazione tra democratizzazione efficientismo responsabilità.

Altri utenti hanno acquistato anche: