€ 13.60€ 16.00
    Risparmi: € 2.40 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La collezione

La collezione

di Giampiero Mughini

4.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Avere tra le mani la prima edizione a stampa de "Il porto sepolto" (1916) non è solo un'esperienza mistica per bibliofili. È aver tra le mani un pezzo di storia letteraria italiana. Dall'uragano futurista, di cui sta per scoccare il centenario, alle opere più famose edite in poche copie di Dino Campana ed Eugenio Montale, dalla riscossa del romanzo avviata da Italo Svevo, in una Trieste in cui nessuno si accorse dei suoi libri, alle avanguardie degli anni Sessanta, dai piccoli editori che ebbero il coraggio di pubblicare opere in anticipo sui tempi. Il bibliofolle ne descrive la carta o le copertine illustrate da Mino Maccari, Giorgio Morandi, Alberto Burri. E racconta come titoli che hanno segnato un'epoca vendessero al loro debutto poche centinaia di copie o fossero stati addirittura rifiutati dagli editori. O come libri importanti siano scomparsi perché diventati politicamente scorretti.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La collezione acquistano anche L' anello forte di Nuto Revelli € 11.90
La collezione
aggiungi
L' anello forte
aggiungi
€ 25.50


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La collezione e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

4.0E bravo il nostro Mughini!, 14-04-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Una litolatta. Un libro di Marinetti sulla cucina futurista. I Canti orfici di Campana. La prima edizione del 1929 de "Gli indifferenti" di Moravia. Un "libro illeggibile" di Munari.
Insomma: un labirinto fatto di estasi per i libri (introvabili) del secolo scorso; raccontati da un Mughini "bibliofolle" che coinvolge il lettore, mano a mano sempe più invidioso di una collezione probabilmente irripetibile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La collezione, 20-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Il voto non è dovuto al mughini persona, che a volte indispone con i suoi giudizi su storia e persone; ma alla storia della sua collezione e dei libri, tutti bellissimi, che la compongono.
Ritieni utile questa recensione? SI NO