€ 8.93€ 9.50
    Risparmi: € 0.57 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La collega tatuata

La collega tatuata

di Margherita Oggero

4.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
La protagonista è una "profia", una professoressa di mezza età, con una normale famiglia composta da due figli mediamente rompiscatole e un marito mediamente polemico verso la cucina affrettata di una donna che lavora fuori casa. Quando a scuola arriva una collega nuova, la bionda, ricca, elegante Bianca De Lenchantin, la nostra eroina non è per niente disposta a trovarla simpatica. Solo quando Bianca viene uccisa, senza nessuna apparente ragione, la nostra professoressa troverà il modo di sfoderare il proprio talento investigativo. Tanto più che il commissario è un uomo colto e affascinante.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La collega tatuata acquistano anche Io non ho paura di Niccolò Ammaniti € 11.90
La collega tatuata
aggiungi
Io non ho paura
aggiungi
€ 20.83

I libri più venduti di Margherita Oggero:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 5 recensioni)

3.0Chi imita chi?, 29-12-2015, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Fresco romanzo giallo-rosa che ha dato seguito ad una fortunata serie sia di romanzi che di storielle televisive. Scritto con brio piacevolmente spiazzante dalla Oggero che scrive come parla la Littizzetto. O forse è la Littizzetto che con uno pseudonimo scrive? Le affinità sono tante, forse sono sorelle... Comunque il libro è gradevole, si legge d'un fiato in un paio d'ore... e si dimentica dopo altrettante ore.
Protagonista piacevolmente femminile (una volta tanto: ultimamente solo la Lackberg e pochi altri in Inghilterra ne fanno uso, in Italia mai) che probabilmente non sarà amata da chi preferisce i noir duri crudi e sanguinosi. Unica pecca lo stile, che, anche se ha il merito di spalmare una vena comica in tutta la storia, alla fine un po' stanca e lo rende stucchevole e pesante. In altre parole anche ridere o sorridere sloga le mascelle lasciandole indolenzite. L'umore però gioisce.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0ANCHE LE PROF INDAGANO..., 05-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Con scrittura semplice e chiara Margherita Oggero presenta sul palcoscenico della narrativa "gialla" un nuovo personaggio: la prof Camilla Baudino, di professione insegnante di lettere e nel tempo libero investigatrice in erba. Grazie alla sua indole curiosa e al suo fiuto quasi canino aiuta l'affascinante amico poliziotto a risolvere il caso della collega di scuola uccisa. Da non perdere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Consigliato agli amanti del giallo classico, 27-01-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
"La Collega Tatuata" è il primo romanzo di Margherita Oggero con protagonista la prof. Camilla Baudino. Questa docente di italiano che, per caso, si improvvisa investigatrice ha tutto il fascino dei detective di altri tempi, che non fanno uso di macchine sofisticate e complicate analisi scientifiche, ma solo della loro capacità di osservazione, dell'intuito, della deduzione e di tante amicizie strategiche. Non si può dire poi che l'affascinante commissario Gaetano non ci metta del suo per rendere la storia vivace. E il marito Renzo, che inizialmente sembrerebbe destinato ad un ruolo marginale, si scopre di fondamentale importanza per la soluzione del caso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La collega tatuata, 03-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Come esordio letterario non c'è che dire, è notevole, come spesse volte accade. Buon romanzo, vagamente noir, colmo di ironia ed umorismo. Il colpevole lo si intuisce a metà libro, anche per scarsità di "concorrenti", è questa è forse la pecca più evidente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Ridere con intelligenza, 15-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Margherita Oggero nel (primo?) romanzo di Camilla cattura dall'inizio con una scrittura veloce, incalzante, ironica. Scopriamo una mamma pasticciona, una moglie che un pò beve per autoconsolazione, una figlia insofferente, una profia acuta, un'amica disponibile. Tutto questo è Camilla che ci piace e ci attira come capita al Commissario Gaetano perchè ci travolge nelle sue questioni pubbliche e private con intelligenza, spirito critico e occhio acuto, e facendoci sorridere tranquillizza noi mogli, madri e figlie imperfette. Assolutamente da leggere. Brillante e insolito.
Ritieni utile questa recensione? SI NO