€ 10.00€ 20.00
    Risparmi: € 10.00 (50%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La clonazione architettonica

La clonazione architettonica

di Ascensíon Hernández Martínez


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Remainders -50%
Copie, cloni, simulazioni, facsimili, versioni... Nel mondo dell'architettura si constata la proliferazione di repliche di edifici storici scomparsi (per esempio il Globe Theatre, a Londra), molte delle quali opere mitiche di architetti come Le Corbusier, Mies van der Rohe o Josep Lluís Sert. Cloni architettonici dotati di forza tale da farci dimenticare la loro vera natura di facsimili, soppiantando l'originale scomparso e cancellando il passaggio del tempo tra i due. Le repliche architettoniche sono talvolta necessarie perché rispondono a situazioni di emergenza, laddove la società reclama la ricostruzione dei monumenti danneggiati o perduti per risanare ferite aperte dalle devastazioni belliche o causate da disastri naturali o accidentali. Altre volte sono il prodotto di un culto eccessivo tributato a certi punti fermi della storia dell'architettura, riflettendo in questo senso il trasferimento anche in ambito architettonico di una volontà di appropriazione identitaria evidente in altre pratiche artistiche.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La clonazione architettonica acquistano anche Hawai'i. Dialoghi con la Madre Terra di Olga Ammann € 25.65
La clonazione architettonica
aggiungi
Hawai'i. Dialoghi con la Madre Terra
aggiungi
€ 35.65


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Libro molto interessante., 07-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro davvero molto interessante, ricco di esempi e illustrazioni. Analizza a fondo tutto il grande capitolo delle ricostruzioni e dei falsi architettonici ponendosi numerose domande sul perchè di queste scelte e sul futuro che ne deriva.
Si legge facilmente e con piacere, vanta anche una bella introduzione della studiosa del restauro M. T. Crippa e un supplemento di indagine sui casi italiani in aggiunta al testo originale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO