Civiltà e imperi del Mediterraneo nell'età di Filippo II

Civiltà e imperi del Mediterraneo nell'età di Filippo II

4.5

di Fernand Braudel


  • Prezzo: € 55.00
  • Nostro prezzo: € 46.75
  • Risparmi: € 8.25 (15%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 44 ore e 13 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 06 dicembre   Scopri come

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€    Scopri come

Descrizione

Non è esagerato dire che la pubblicazione di questo libro di Braudel ha segnato una data nella storiografia internazionale. L'opera, di lettura affascinante, ha innovato profondamente la nostra visione della vita europea e mediterranea nel Cinquecento: allo schema tradizionale della crisi sopraggiunta come conseguenza delle nuove vie di navigazione atlantica, Braudel contrapponeva - con la forza di convinzione che derivava da una conoscenza precisa di fonti sterminate - la visione di un mondo ancora pieno di traffici e di contrasti, di tensioni e scambi, di cui erano partecipi, direttamente o indirettamente, non solo i paesi rivieraschi, ma anche Stati lontani. In altre parole, la vitalità dell'area mediterranea risultava dirompente ed essenziale, per le civiltà del vecchio mondo, ancora per tutto il XVI secolo. Lo studio della storia visto come connessione di tre momenti diversi - la storia di lento svolgimento e di lente trasformazioni, secolari o addirittura millenarie, la storia ritmata in cicli più brevi, ma pur sempre pluridecennali, e infine la storia "secondo la dimensione dell'individuo" mostrava, attraverso questa indagine, la sua efficacia e il suo valore di strumento per l'analisi delle grandi età del passato.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Civiltà e imperi del Mediterraneo nell'età di Filippo II acquistano anche Armi, acciaio e malattie. Breve storia del mondo negli ultimi tredicimila anni di Jared Diamond € 11.90
Civiltà e imperi del Mediterraneo nell'età di Filippo II
aggiungi
Armi, acciaio e malattie. Breve storia del mondo negli ultimi tredicimila anni
aggiungi
€ 58.65

I libri più venduti di Fernand Braudel:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.7 di 5 su 3 recensioni)

5.0UN LIBRO SPLENDIDO, 19-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Una straordinaria ricostruzione del Mediterraneo e dell'Europa nel secolo di Filippo II e della Rivoluzione Olandese. Un libro splendido, ricchissimo di dettagli, stimolante, un vero e proprio classico della storiografia. Imperdibile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0scorrevole ed appassionante, 10-07-2010, ritenuta utile da 5 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho avuto il piacere di confrontarmi con questo volume, preparando l'esame di storia moderna all'università e devo dire che non pensavo fosse così interessante. Solitamente ho un ripudio verso i libri "mattone" che non riesco mai a finire di leggere... e quando ho saputo che il professore aveva inserito questo libro di Braudel nel materiale dell'esame, mi sono sentita male veramente!!! Ero disperata al pensiero di doverlo studiare e pensavo fosse il solito libro interminabile, noioso e che non appassione per niente ed invece... mi sono ricreduta non appena mi sono messa a leggerlo. E' molto ricco di informazioni, preciso nei dettagli, scritto in modo scorrevole e per nulla pesante. Devo dire che mi è piaciuto molto, è stato interessante e piacevole studiarlo... Ritrovi proprio una visione completa di quello che fu il 500 nel Mediterraneo!!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Illuninante, 20-05-2009, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un grande libro... Come spalancare una finestra in una stanza buia. Forse il più grande libro di storia mai scritto, che insegna come le scelte dell'uomo incidano meno di quello che si pensa sul futuro del mondo e come, invece, sia il mondo a spingere l'uomo verso certe scelte. In una società come l'attuale piena di paure verso il diverso o lo straniero la lettura di questo testo ci rammenta come l'incontro, scontro, confronto tra le cività è stato da sempre ciò che ha reso speciale l'area del Mediterraneo e come alla fine tutti ne abbiano tratto giovamento. Ne raccomando la lettura ai governanti ed agli xenofobi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO