€ 8.50€ 10.00
    Risparmi: € 1.50 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Cipì

Cipì

di Mario Lodi

5.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Gli struzzi
  • Edizione: 6
  • Data di Pubblicazione: gennaio 1997
  • EAN: 9788806465995
  • ISBN: 8806465996
  • Pagine: V-88
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi

Note su Lodi Mario

Mario Lodi è nato a Piadena, in provincia di Cremona, il 17 febbraio del 1922. Nel 1940 si diplomò presso l’Istituto Magistrale di Cremona. Ancora studente, partecipò ai movimenti contro la guerra e contro il fascismo. A causa delle sue idee politiche, durante la guerra fu imprigionato. Nel 1945, al termine della guerra, aderì alla sezione del Fronte della Gioventù di Oiadena, organizzando attività culturali. Nel 1948 venne nominato maestro di ruolo a San Giovanni in Croce. Durante lo svolgimento della professione, scopre le straordinarie capacità creative dei bambini e si rende conto dell’inadeguatezza delle metodologie di insegnamento classiche per quanto riguarda lo sviluppo del potenziale creativo di cui sono dotati. Approfondì le teorie del pedagogista francese Celestin Freinet, impostando i suoi percorsi educativi seguendo metodologie innovative che si focalizzavano sullo sviluppo delle capacità espressive e lasciavano in secondo piano la mera trasmissione di nozioni. Nel 1956 viene trasferito alla scuola elementare di Vho di Piadena, dove insegnò per ventidue anni. Durante questo periodo Mario Lodi scrisse numerosi testi, alcuni dei quali assieme ai suoi alunni. Dal 1970 diresse per dieci anni il gruppo di ricerca della Biblioteca di Lavoro, divenendo un punto di riferimento per i maestri elementari di tutta Italia. Nel 1978 va in pensione, continuando tuttavia a nutrire il suo interesse per la Pedagogia. Dirige per tre anni la Scuola della Creatività di Piadena. Nel 1980 svolge uno studio nazionale sulla creatività, raccogliendo 5000 fiabe create dai bambini di tutta Italia. Nel 1983 fonda A&B (che in seguito divenne Il giornale dei bambini) un giornale scritto e illustrato completamente dai bambini. Nel 1989 fonda la Casa delle Arti e del Gioco, laboratorio creativo e centro ricerche sulla cultura del bambino. Dal 1994 si schiera contro la televisione nell’educazione dei bambini, scrivendo anche i volumi “La TV a capotavola” e “Cara TV con te non ci sto più”, quest’ultimo scritto con il dottor Alberto Pellai e con la psicologa Vera Slepoj. A queste pubblicazione ne seguirono altre e nel 2000 venne nominato membro della Commissione ministeriale per il riordino dei cicli scolastici. Con il suo impegno professionale e con le sue opere, Mario Lodi ha offerto un contributo significativo nell’innovare il sistema educativo e scolastico italiano durante la ricostruzione, motivo per cui ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui la laurea honoris causa in Pedagogia da parte dell’Università di Bologna.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Mario Lodi:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Cipì e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  5.0 (4.8 di 5 su 13 recensioni)

5.0Infanzia, 20-10-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro ha caretterizzato la mia infanzia e penso sia uno dei libri più belli che ci siano, perché nella sua semplicità insegna molto ai bambini, spiega come affrontare le varie difficoltà della vita e che nel mondo ci sono persone buone e cattive. Un libro sulla vita che aiuta nella crescita. Lo consiglio quindi a tutti i bambini, perché è davvero molto bello e adatto ad essere una delle prime letture, ma anche agli adulti che non lo hanno ancora letto, per poter apprezzare un libro così piacevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Oltre i vetri di una scuola, 30-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Identificandosi in Cipì, i ragazzi della scuola elementare dove Lodi insegnava, i bambini descrivono la loro vita, le loro scoperte, attraverso difficoltà e vittorie. Cipì e la sua compagna Passerì incontrano nel loro percorso tanti personaggi, a volte buoni e a volte cattivi, in un racconto semplice e tenero.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il mondo attraverso gli occhi di Cipì, 14-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Cipì è un uccellino che si svezza dalla madre e per la prima volta al di fuori del nido in cui è protetto dalla sua mamma si trova ad affrontare il mondo, così grande e teeribile. Ma Cipì è molto di più: Mario Lodi attraverso la delicatezza di questa storia dipinge le paure di un bambino ed il suo legame preferenziale con la figura di accudimento e rammenta come sia difficile ma affascinante conoscere il mondo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Ottimo primo libro, 10-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Cipì è il primo libro in assoluto che ho letto completamente da sola l'estate tra la prima e la seconda elementare. Scritto in modo semplice, ma in italiano perfettamente corretto (oggi non è così scontato) , stimola sentimenti positivi come l'amicizia e l'amore per la natura. Indovinate quale sarà il primo libro che regalerò a mia figlia?
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Almeno una volta..., 30-04-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo dallo stile semplicissimo, indirizzato principalmente ai bambini ma assolutamente adatto anche per i grandi che vogliono assaporare le gioie delle piccole emozioni. Lodi attraverso un racconto caratterizzato da una storia semplice e da parole facili da ricordare ha plasmato un grande capolavoro senza tempo che consiglio a tutti di leggere almeno una volta nella vita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Ottimo per bambini della classe seconda , 22-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho acquistato questo libro, dietro consiglio dell'insegnante, per mio figlio che frequenta la classe seconda della scuola primaria. Il bambino ha letto questo romanzo facilmente, si è appassionato alle vicende dell'uccellino Cipì e ne hanno fatto, a scuola, una piccola drammatizzazione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Imperdibile, 17-03-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Un piccolo capolavoro questo libro, l'ho letto la prima volta da bambina e non mi vergogno di ammettere che spesso torno a rileggerlo.
In questo libro ci sono insegnamenti molto importanti, che sono validi non solo per i bambini ma anche per gli adulti.
Con Cipì ho imparato la dolcezza degli animali, e il loro senso di protezione e fiducia che spesso manca a noi umani.
Di sicuro Cipì occupa un posto importante nella mia libreria e nel mio cuore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Bello e dolce, 13-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia di un piccolo uccellino che a piccoli passi diventerà grande e desideroso di esplorare il mondo.
Una lettura adatta sia ai più piccoli che ai grandi che disiderano ricordare le piccole tenere gioie che la vita offre.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0^Il libro più dolce^, 21-11-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Cipì è assolutamente il libro più dolce del mondo, che tutti quanto dovremmo leggere almeno una volta... Magari a voce alta per enfatizzare l'emozione.
E' la storia di un piccolo passerotto che diversamente dai suoi fratellini vuole scoprire il mondo fin da subito, e per questo motivo spesso si mette nei guai, ma a salvarlo c'è sempre la sua mamma che gli spiega il mondo e poi proprio come una brava mamma alla fine lo lascia libero di volare da solo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Scritto con il cuore, 27-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Cipì è un libro scritto davvero con il cuore,che insegna ad amare il mondo e la vita.
E' un libro che racconta la vita di un uccellino che diventerà grande osservando il mondo intorno a se e scoprendo gli insegnamenti racchiusi nelle piccole cose.
Un libro scritto non solo per i più piccoli,ma per un universo intero di persone.
Leggetelo e imparerete ad amare la dolcezza dei libri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un inno alla lettura, 13-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Cipì è libro che consiglio a chi vuole imparare ad amare la lettura.
Perchè è un libro scritto estremamente bene,commovente e saggio,è un racconto
semplice eppure nasconde un aspetto estremamente importante.
Ho letto questo libro quando ero una bambina,allora non sapevo cosa significasse amare la lettura,ma grazie a questo libro ho imparato quanto conforto,quanta tenerezza e dolcezza si può trovare in un libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0un poco alla volta, alla scoperta del mondo!, 20-07-2010, ritenuta utile da 6 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
Cipì è un libro "magico", che riesce ad emozionare con piccole e semplici narrazioni di un passerotto, che nasce e scopre il mondo; cresce e scopre le vicissitudini della vita, ... Non sono proprio sicura che Mario Lodi abbia scritto questo romanzo solo per i più piccini! ma sicuramente è un "must" per le prime esperienze di lettura!!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Cipì (13)