€ 17.10€ 19.00
    Risparmi: € 1.90 (10%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Ciò che inferno non è

Ciò che inferno non è

di Alessandro D'Avenia

5.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Federico ha diciassette anni e il cuore pieno di domande alle quali la vita non ha ancora risposto. La scuola è finita, l'estate gli si apre davanti come la sua città abbagliante e misteriosa, Palermo. Mentre si prepara a partire per una vacanza-studio a Oxford, Federico incontra "3P", il prof di religione: lo chiamano così perché il suo nome è Padre Pino Puglisi, e lui non se la prende, sorride. 3P lancia al ragazzo l'invito a dargli una mano con i bambini del suo quartiere, prima della partenza. Quando Federico attraversa il passaggio a livello che separa Brancaccio dal resto della città, ancora non sa che in quel preciso istante comincia la sua nuova vita. La sera torna a casa senza bici, con il labbro spaccato e la sensazione di avere scoperto una realtà totalmente estranea eppure che lo riguarda da vicino. È l'intrico dei vicoli controllati da uomini che portano soprannomi come il Cacciatore, 'u Turco, Madre Natura, per i quali il solo comandamento da rispettare è quello dettato da Cosa Nostra. Ma sono anche le strade abitate da Francesco, Maria, Dario, Serena, Totò e tanti altri che non rinunciano a sperare in una vita diversa... Con l'emozione del testimone e la potenza dello scrittore, Alessandro D'Avenia narra una lunga estate in cui tutto sembra immobile eppure tutto si sta trasformando, e ridà vita a un uomo straordinario, che in queste pagine dialoga insieme a noi con la sua voce pacata e mai arresa, con quel sorriso che non si spense nemmeno di fronte al suo assassino.

Video

Note su Alessandro D'Avenia

Alessandro D'Avenia nasce a Palermo il 2 maggio 1977. Durante gli studi al Liceo classico Vittorio Emanuele II, incontra padre Pino Puglisi, al quale dedicherà il romanzo Ciò che inferno non è (2014). Dopo la laurea in Lettere classiche alla Sapienza di Roma, completa il dottorato di ricerca presso l'Università di Siena e frequenta la scuola di specializzazione per l'insegnamento secondario e un Master in produzione cinematografica. Attualmente insegna Greco e Latino in un Liceo classico. Nel 2010 esce il suo romanzo d'esordio Bianca come il latte, rossa come il sangue (tradotto in 19 lingue) e nel 2013 ne cura la trasposizione cinematografica, prodotta da Rai Cinema. Dopo lo straordinario successo del primo romanzo, che vende rapidamente oltre un milione di copie, pubblica Cose che nessuno sa (2011), Ciò che inferno non è (2014) e L'arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita (2016).

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Ciò che inferno non è acquistano anche L' arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita di Alessandro D'Avenia € 16.15
Ciò che inferno non è
aggiungi
L' arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita
aggiungi
€ 33.25

Prodotti correlati:

I libri più venduti di Alessandro D'Avenia:


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0L'amore avrà sempre l'ultima parola., 23-02-2015, ritenuta utile da 6 utenti su 8
di - leggi tutte le sue recensioni
Quando si parla di tematiche come mafia, camorra e criminalità organizzata, sembra si stia parlando di cose normali a cui siamo abituati un po' tutti. Ed è proprio da questo tipo di normalità che bisognerebbe fuggire. Don Pino ci fa capire proprio questo: un bambino ha diritto alla sua infanzia, un uomo ha il diritto a lavorare senza subire ricatti, una donna ha il diritto a studiare o lavorare senza avere paura di subire una violenza. Queste non sono cose normali. E Don Pino è l'esempio che con l'amore si ottiene molto di più che con la violenza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO