€ 9.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Cime tempestose
Cime tempestose(2016 - brossura)
€ 10.00 € 8.50
Disponibilità immediata
Cime tempestose
Cime tempestose(2013 - brossura)
€ 8.00 € 7.52
Disponibilità immediata solo 1pz.
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Cime tempestose

Cime tempestose

di Emily Brontë


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar varia
  • Traduttore: Giacobino M.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2010
  • EAN: 9788804603993
  • ISBN: 8804603992
  • Pagine: 391
  • Formato: brossura
Heathqliff: orfanello adottato per pietà dalla famiglia di Catherine, caro amico d'infanzia, ragazzo ribelle e affascinante, spirito libero e pericoloso che ignora le convenzioni della rigida morale ottocentesca. Edgar: bello, ricco, amabile, innamorato di Catherine, tenacemente deciso a renderla la più felice delle spose. A due uomini così diversi è legato il destino della dolce Cathy, divisa tra una passione divorante e un amore romantico, sullo sfondo delle selvagge brughiere inglesi. Il racconto di un legame capace di sopravvivere alla morte. Un romanzo di potenti emozioni che lascia senza respiro.

Note su Emily Brontë

Emily Brontë nacque il 30 luglio del 1818 a Thornton, un paese nei pressi di Leeds, in Inghilterra. Era la quinta dei sei figli di Patrick Brontë, un pastore protestante di origine irlandese, e di Maria Branwell Brontë. Tra i figli dei coniugi Brontë, c’è anche Charlotte, l’autrice di “Jane Eyre”. Nel 1820 la famiglia si è trasferì ad Haworth. A partire dal 1821, anno in cui la madre morì, i figli furono accuditi e cresciuti dal padre e dalla zia materna. Nel 1824 Emily, assieme a Charlotte e alle altre due sorelle vengono iscritte alla Clergy Daughter's School di Cowan Bridge, nel Lancashire. L’istituto, spaventoso per scarsità di cibo ed igiene, sarà la causa della morte prematura delle due sorelle maggiori Maria ed Elizabeth. Dopo la permanenza all’istituto, anche la salute di Emily e Charlotte fu compromessa. A partire dal 1826, assieme al fratello e alle due sorelle, Emily inizia a dilettarsi nella scrittura di brevi racconti. Questi racconti narravano di un mondo immaginario, che i ragazzi Brontë avevano creato partendo da una scatola di soldatini regalata loro dal padre. Tra le poesie di Emily che sono state rinvenute, quella più datata risale al 12 luglio del 1836 e si intitola “Will the day be bright or cloudy?”, ma probabilmente iniziò ben prima a scrivere. Nel 1838, Emily si trasferì vicino ad Halifax, nello Yorkshire, dove iniziò a lavorare come insegnante presso la scuola di Law Hill. Tornata nella casa paterna ad Haworth, trascorre le giornate a sbrigare le faccende di casa, a dipingere e a scrivere poesie. Nel 1842 assieme alla sorella Charolotte si reca a Bruxelles con l’intento di studiare il francese. Nel 1845 Charlotte trova un volume di poesie scritte da Emily e, assieme alla sorella Anne (autrice del romanzo “Agnes Grey”) decidono di pubblicare un volume di poesie scritte da loro. Per farlo utilizzano degli pseudonimi: Ellis Bell (Emily), Acton Bell (Anne), Currer Bell (Charlotte). Nel 1847, sulla scia del successo di “Jane Eyre”, scritto da Charlotte, vengono pubblicati anche i romanzi delle altre due sorelle: “Agnes Grey”, di Anne, e “Cime tempestose”, di Emily. Nonostante fu inizialmente accolto freddamente dalla critica, “Cime tempestose”, l’unico romanzo di Emily, si rivelò nel tempo un classico della letteratura mondiale. Emily Brontë morì prematuramente a causa della tubercolosi il 19 dicembre del 1848, pochi mesi dopo la morte del fratello.
 

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  4.0 (4.1 di 5 su 115 recensioni)

4.0Un classico, 25-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Per gli amanti dei classici è impossibile non apprezzare "Cime tempestose", ma non solo; gli amori travagliati, impossibili e assolutamente non convenzionali lo rendono infatti un classico senza tempo. Delizioso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0È semplicemente geniale!, 23-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi è piaciuto tantissimo, è un romanzo fuori dagli schemi e secondo me inverosimile, ma l'ho apprezzato soprattutto per l'originalità e la passione che lo caratterizzano. Tratta tematiche molto interessanti e "infelici": vi si trovano odio, malvagità, vendetta, ossessioni... In realtà non so se tra i protagonisti il rapporto che c'è si possa definire davvero amore, tuttavia è un rapporto davvero molto forte che va al di là della morte terrena. Sicuramente è un libro da leggere!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Una forte passione , 11-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Il romanzo narra di un amore travolgente, totale, non convenzionale, che sopravvive anche alla morte. L'ho trovato davvero affascinante, mi sono immersa con sommo piacere nella lettura del libro. Lo consiglio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Un grande classico ma... noioso!, 25-02-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Forse la mia è una voce un po' fuori coro, ma io trovo questo romanzo molto noioso. È un grande classico che, a quanto pare, non può mancare nelle letture, ma è uno di quei libri che si leggono quasi perché si è "costretti", come quando andavamo a scuola, almeno per come la vedo io. Il libro è pieno di particolari di cui si farebbe volentieri a meno, e i protagonisti sono tutti così lagnosi e oppressivi che ti viene voglia di tirargli uno schiaffo. La storia d'amore di per sé sarebbe stata carina, se non fosse stata arricchita – come ho detto – da troppi particolari alquanto noiosi. A me non è piaciuto!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Amore travagliato, 16-10-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Consiglio questo libro a tutti quelli che amano storie di amori impossibili e travagliati. Ti cattura dalla prima pagina e la storia di un amore che supera la natura umana, incomprensibile, e che diventa ragione della vita stessa trasporta il lettore attraverso tutte le molteplici vicende del libro. La storia narrata non è di sicuro una storia d'amore felice, simile a quelle di tanti altri romanzi, ma penso che proprio questo essere diversa, il raccontare un amore impossibile, la renda più veritiera e simile a quella che è la vita reale, in cui capita che l'amore tra due persone che si amano sia impossibile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0INTRAMONTABILE., 31-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
TUTTE LE GENERAZIONI HANNO SOGNATO E SI SONO INNAMORATE DI QUESTO ROMANZO. EFFETTIVAMENTE PER UN APPASIONATO DI STORIE D'AMORE QUESTO E' UN ROMANZO CULT CHE NON SI PUO' NON AVER LETTO. BELLISSIMA DESCRIZIONE DEL PERIODO STORICO CHE GIA' DA SOLO E' TRA I PIU' ROMANTICI CON I VESTITI DA SOGNO, I BALLI E I GENTILUOMINI CHE POSSANO ESSERE CHIAMATI TALI.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meraviglioso, 18-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno dei classici più belli che abbia mai letto. Lo stile è magistrale, profondo e dinamico e riesce a catturare l'attenzione del lettore fin dall'inizio, attraverso atmosfere descrittive reali ed entusiasmanti. Il ritmo è serrato, pieno di supance, e si mostra incalzante fin dall'inizio della lettura. Cime tempestose è una storia d'amore destinata a rompere le barriere del tempo e protendersi verso l'eternità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meraviglioso, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Cime tempestose è la storia che tutte vorremmo vivere! Un romanzo intenso e profondo. E' un classico capolavoro della letteratura inglese, indimenticabile e intramontabile, tant'è vero che viene ancora riproposto dalle diverse case editrici. La trama è dinamica e avvincente, per cui non ci si annoia mai e la lettura è di una immediatezza incredibile. Consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0SConsigliato, 14-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Al di là di un libro certamente piacevole e appassionante non vedo nient'altro. La trama manca di risvolti dinamici e dunque significativi, per cui la lettura appre noiosa a tratti e anche poco incalzante. I personaggi sono privi di dinamicità e a volte risultano anche tediosi. Manca inoltre di tensione narrativa, per cui la storia è piatta!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 10-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un buon classico. Raffinato e ben descritto oltretutto. Ha uno stile molto raffinato, a tratti pretenzioso ma nel complesso lodevole. La trama è un perfetto romanzo rosa della classica letteratura inglese. Mostra la crisi di identità di un classe borghese perelevarla al dono dell'amore, rivalutato tra i sentimenti dell'orgoglio e del pregiudizio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0... L'amo più di me stessa., 10-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Davvero un classico profondo, affascinante e coinvolgente, anche se lo stile a volte appare lento. Parla di una storia d'amore che non si dimentica facilmente, anche dopo averlo letto difficilemte riesci a lasciarlo. L'amore che nella realtà è difficile vivere, non essendoci più gli innamoranti coraggiosi, capaci di superare tutti e tutto per amore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un amore tempestoso, 30-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un amore proibito. La storia di un ''outcast''e di una bambinadonna di alte sfere sociali nell'Inghilterra dell'Ottocento. Heathcliff e Catherine sono legati da un amore intenso che non si riesce mai a compiere. Tutto viene velato da qualche elemento Gotico e dallo stile del romanticismo. E' molto interessante anche notare i significati dei nomi in relazione ai caratteri dei personaggi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Cime tempestose (115)