€ 9.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Chiamalo sonno

Chiamalo sonno

di Henry Roth

5.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: Gli elefanti. Narrativa
  • Edizione: 6
  • Traduttore: Materassi M.
  • Data di Pubblicazione: luglio 1999
  • EAN: 9788811669067
  • ISBN: 8811669065
  • Pagine: 517
  • Formato: brossura
Il "caso Henry Roth" è forse l'unico nella letteratura del Novecento. Nel 1934 "Chiamalo sonno", opera prima di uno sconosciuto newyorkese di ventotto anni, fu salutato dalla critica come un capolavoro. Poi l'oblio. Roth si ritirò nel Maine ad allevare anatre, e per decenni il suo silenzio è stato interrotto solo da qualche raro racconto. Nel 1960 alcuni critici influenti promossero la ristampa del suo romanzo e rapidamente, nel giro di pochissimi anni, "Chiamalo sonno" ha superato i due milioni di copie e oggi è considerato unanimamente un classico, uno dei massimi risultati della letteratura del secolo, non solo statunitense.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Chiamalo sonno e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 2 recensioni)

5.0Capolavoro, 30-11-2011, ritenuta utile da 48 utenti su 51
di - leggi tutte le sue recensioni
La fanciullezza di David, bambino ebreo nato in Galizia e condotto a New York in tenerissima età, a ridosso del 1920. Quando i palazzoni erano "solo" di quattro piani più interrati, quando il lattaio aveva ancora un carro e un cavallo, quando era pericoloso confessare ai genitori ciò che si faceva o trasgrediva... Quando il Rabbino poteva arrabbiarsi sul serio e il tram aveva rotaie infinite per infiniti esperimenti...
Ecco un libro assolutamente grande, in cui ciascuno di noi può misurare la portata delle sue paure interiori e la capacità di sopportare una tensione che non sembra aver fine.
Infatti, la prima "vittima" del libro fu il suo autore, colpito da paralisi creativa che lo bloccò per cinquant'anni, e poi non fu più lo stesso. E mi auguro che queste poche righe siano sufficienti a incoraggiare la lettura di CHIAMALO SONNO senza ulteriori anticipazioni.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Chiamalo sonno, 20-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Indimenticabile, uno degli ultimi classci moderni che siano mai stati scritti, e si capisce perché. La prima parte solidamente realista é fulminante, la seconda pi misticheggiante effettivamente soffre un p - ricordiamoci che Roth era appena 26enne quando scrisse il libro. Rimane comunque un romanzo importante (e bello) , al di l di sperimentalismi alla Joyce che letti oggi possono apparire anche un p ingenui. I personaggi di David, della madre e del padre sono di quelli che non si dimenticano
Ritieni utile questa recensione? SI NO