€ 16.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Chi ha spostato il mio formaggio? Ediz. illustrata

Chi ha spostato il mio formaggio? Ediz. illustrata

di Spencer Johnson

4.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Sperling & Kupfer
  • Collana: Varia. Economia
  • Edizione: 2
  • Illustratore: Pileggi S.
  • Traduttore: Guaraldo A.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2007
  • EAN: 9788820043988
  • ISBN: 882004398X
  • Pagine: XVII-109
  • Formato: rilegato
Una storiella breve, densa di significati e insegnamenti, che fa comprendere ai lettori l'importanza e il valore del cambiamento, della flessibilità e dell'apertura al nuovo. Nasofino e Trottolino sono topolini, Tentenna e Risolino sono gnomi grandi come topolini. Tutti e quattro vivono nel "Labirinto" e sono alla ricerca di un "Formaggio", che li nutra e li faccia vivere felici. Il "Formaggio" è la metafora di quello che vorremmo avere dalla vita: un lavoro soddisfacente e appagante, una bella relazione d'amore, tranquillità economica. Il "Labirinto" è il mondo in cui cerchiamo quello che desideriamo: l'azienda in cui lavoriamo, la famiglia, la comunità in cui viviamo. I personaggi devono fronteggiare dei cambiamenti inattesi, uno di loro affronta il mutamento con successo e scrive sui muri del Labirinto quello che ha imparato dalla sua esperienza. E proprio queste parole saranno lo spunto per scoprire come gestire il cambiamento, per subire meno stress e avere più successo nel lavoro e nella vita.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Piccolo insegnamento di vita, 23-03-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Libricino interessante, si legge in un'oretta ma, come ogni buona favola che si rispetti, rimane impressa la morale, ovvero la capacità di reagire e adattarci ai cambiamenti che, volenti o nolenti, incontriamo nel corso della nostra vita.
A mio avviso, tuttavia, il "cambiamento" andrebbe contestualizzato, cosa che invece Spencer lascia alla libera interpretazione del lettore. Tutti i cambiamenti sono davvero positivi?
Ritieni utile questa recensione? SI NO