€ 13.16€ 14.00
    Risparmi: € 0.84 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
I cercatori di conchiglie

I cercatori di conchiglie

di Rosamunde Pilcher

4.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar bestsellers
  • Traduttore: Pandolfi A.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 1993
  • EAN: 9788804331186
  • ISBN: 8804331186
  • Pagine: 544
Sullo sfondo della Seconda guerra mondiale, la vita di Penelope Keeling, eccezionale figura femminile, serena e fiduciosa: i suoi entusiasmi, le sue amarezze, le sue emozioni.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Rosamunde Pilcher:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 10 recensioni)

4.0Bello e appassionante, 26-03-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro bello e appassionante, che parla di una donna indimenticabile: la protagonista, infatti, è legata a un misterioso e fascinoso dipinto. Penelope Keeling è reduce da un infarto e ha deciso di vivere gli ultimi anni della sua vita trasferendosi nella sua casa di campagna, tra i vecchi ricordi e gli affetti di sempre. La donna ha tre figli con i quali deve scontrarsi parecchie volte, e ha anche un bellissimo guardino, del quale è pazzamente innamorata. La storia gira intorno alla sua vita e a quella di un dipinto fatto da suo padre, che era un grande artista. Una storia molto coinvolgente, che appassiona fin da subito.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Una vita di ricordi, 23-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
A volte i libri comprati per caso sono quelli che si rivelano più belli e appassionanti, ed è stato proprio questo il caso! La storia di Penelope, una signora reduce da un attacco di cuore, che racconta con i suoi ricordi la sua storia, contornata dal racconto della vita dei suoi tre figli e di un quadro, i cercatori di conchiglie, che ha un valore affettivo inestimabile per la protagonista. Un romanzo carico di forti sentimenti, coinvolgente e commovente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Una donna della Cornovaglia, 18-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
L'autrice riesce a descrivere i paesaggi così bene da farteli quasi toccare con mano, la protagonista del romanzo è una donna indipendente che nella sua casa ha fatto il suo nido, si ripercorre la sua vita piena di momenti dolci ed emozionanti che ruotano attorno ad un quadro mai dimenticato e che è il protagonista di momenti teneri e avvincenti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0In cornovaglia, 10-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Nella splendida cornice della Cornovaglia, meravigliosamente descritta da Rosamunde Pilcher (i suoi libri sono sempre ricchi di descrizioni perfette dei luoghi e dei personaggi, tanto che sembra di averli di fronte agli occhi), prende forma una saga familiare che ruota attorno al quadro "i cercatori di conchiglie"
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Penelope, 24-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il più bello, il primo, il magico tra tutti i libri di Rosamunde Pilcher. I ricordi struggenti e teneri di una donna anziana, con il sottofondo di una splendida Cornovaglia descritta in tutte le sue magiche sfaccettature. Un romanzo tenero e delicato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Cullante, 02-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
A parte lo stile mellifluo tipico degli autori inglesi, i messaggi di questa storia sono dolcissimi, più sostanziosi di quello che può sembrare all'inizio e danno la soddisfazione di vedere le persone negative avere la peggio in modo sottile. Quando l'ho finito, lo avrei ricominciato da capo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Molto bello, 23-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
La Pilcher ha la capacità di farti sentire gli odori, di farti vedere i posti, e d farti venire voglia di essere lì, in quell'atmosfera campagnola e familiare, accogliente e invitante. Non amo le storie l'amore, ma queste sono storie di persone e l'amore alla fin fine è parte della vita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Sentimenti struggenti e paesaggi pittoreschi, 08-08-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Ambientato nella bellissima e pittoresca Cornovaglia il romanzo ha come protagonista la non più giovane Penelope Keeling, una donna dal carattere forte e indipendente che riesce non spezzarsi e sopravvivere ai lutti e ai dispiaceri causati dalla morte e dalla guerra. Ripercorrendo la sua vita attraverso le vite dei personaggi che ruotano e hanno ruotato in passato intorno a lei, incontriamo grandi sentimenti di amore, di speranza e di disperazione, di affetto verso gli amati genitori, un matrimonio sbagliato, l’incontro struggente e bellissimo con un grande amore e infine i diverbi con i figli che sembrano non capire, tranne Olivia, i desideri e il mondo interiore della loro madre. I paesaggi in cui si muove la protagonista, sono dipinti in tinte vivaci e colorate, con tratti efficaci e precisi: il giardino di Penelope è una profusione di fiori colorati e profumati, una distesa di prati, siepi verdi e un ruscello dall’acqua fredda e trasparente. Le scogliere della Cornovaglia sono spettacolari nella loro maestosità e l’isola di Ibiza è un tocco caldo, mediterraneo e colorito. Ogni descrizione sembra tratta da uno dei quadri dipinti dal padre di Penelope, pittore famoso e riscoperto, che lascia alla figlia la sua opera più bella, I cercatori di conchiglie. Il quadro, che rappresenta Penelope da bambina sulla spiaggia ventosa della Cornovaglia, è quasi co-protagonista della storia perché è intorno ad esso che si innescano e accadono una serie di avvenimenti dall’infanzia alla vecchiaia. Non solo. Il dipinto, tanto amato e ammirato, diventato parte ormai della famiglia e custode di ricordi dolci e dolorosi, è di conforto a Penelope nei momenti più tristi ma anche più felici. Uno specchio davanti al quale la protagonista si siede e rimette ordine nella sua vita, prende grandi decisioni e ritrova la tranquillità. Il romanzo non è quindi soltanto una storia d’amore triste e bellissima, ma una saga di affetti e avvenimenti che riguardano mezzo secolo, che coinvolgono, commuovono e sopravvivono grazie ad una donna speciale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Bellissimo, 17-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Sembra di esserci.E' proprio vero che non puoi desiderare altro che quella pace che ti da un paesaggio inglese fatto di pascoli verdi e coste battute dal vento.
Non mi stancherò mai di leggere la Pilcher.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0romantico e realistico, 07-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Sembra di essere in Cornovaglia! E che voglia di esserci, di vivere quella vita in campagna. Viene voglia di avere un giardino di cui occuparsi e fare la stessa vita che fa la protagonista di questo romanzo. Non so spiegarlo, ma le atmosfere di questo romanzo sono così genuine, che viene voglia di essere lì, a condividerle con i protagonisti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO