Cefalonia. Quando gli italiani si battono

Cefalonia. Quando gli italiani si battono

di G. Enrico Rusconi


  • Prezzo: € 12.80
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Dopo l'8 settembre 1943, i soldati italiani impegnati sul fronte greco a fianco delle truppe tedesche si trovarono di fronte a una tragica alternativa: cedere alla pretesa tedesca di una resa disonorevole, che implicava il disarmo dietro la promessa del rimpatrio o tornare in patria, ma con onore. Una battaglia feroce, un massacro segnato da seimila soldati morti. Né martiri, né eroi, coinvolti in una trappola militare e politica tesa dall'intimazione tedesca al disarmo e dall'atteggiamento ambiguo e reticente di Badoglio che spinsero il generale Antonio Gandin a tentare un negoziato onorevole e poi alla battaglia finale. Una lettura che rifugge il facile patriottismo e compie un'operazione di "politica della storia" senza forzature interpretative.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro