€ 12.22€ 13.00
    Risparmi: € 0.78 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La casta. Perché i politici italiani continuano a essere intoccabili

La casta. Perché i politici italiani continuano a essere intoccabili

di G. Antonio Stella, Sergio Rizzo

4.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Aerei di Stato che volano 37 ore al giorno, pronti al decollo per portare Sua Eccellenza anche a una festa a Parigi. Palazzi parlamentari presi in affitto a peso d'oro da scuderie di cavalli. Finanziamenti pubblici quadruplicati rispetto a quando furono aboliti dal referendum. "Rimborsi" elettorali 180 volte più alti delle spese sostenute. Organici di presidenza nelle regioni più "virtuose" moltiplicati per tredici volte in venti anni. Spese di rappresentanza dei governatori fino a dodici volte più alte di quelle del presidente della Repubblica tedesco. Province che continuano ad aumentare nonostante da decenni siano considerate inutili. Indennità impazzite al punto che il sindaco di un paese aostano di 91 abitanti può guadagnare quanto il collega di una città di 249mila. Candidati "trombati" consolati con 5 buste paga. Presidenti di circoscrizione con l'autoblu. La denuncia di come una certa politica, o meglio la sua caricatura obesa e ingorda, sia diventata una oligarchia insaziabile e abbia allagato l'intera società italiana. Storie stupefacenti, numeri da bancarotta, aneddoti nel reportage di due famosi giornalisti.

Note su Antonio Stella

Gian Antonio Stella è nato ad Asolo, in provincia di Treviso, il 15 marzo del 1953. Ha trascorso la giovinezza a Vicenza, dove ha frequentato il Liceo Ginnasio Antonio Pigafetta. Dopo gli studi ha iniziato a lavorare come giornalista. Editorialista del quotidiano Il Corriere della Sera, si è prima occupato di cronaca ed interni e poi è passato a svolgere l’incarico di inviato nel Nord Est. I suoi principali campi d’interesse in ambito giornalistico sono la politica, la cronaca e il costume. Autore di numerosi saggi, nel 2007 ha pubblicato “La casta”, volume che ha venduto oltre un milione e trecentomila copie scritto assieme a Sergio Rizzo, con cui spesso collabora. Nel 2005 ha iniziato anche a dedicarsi alla narrativa con il romanzo dal titolo “Il maestro magro”. Gian Antonio Stella in ambito giornalistico è soprannominato Zio Gas per via delle iniziali di nome e cognome.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La casta. Perché i politici italiani continuano a essere intoccabili acquistano anche Opere vol.17 di Carl Gustav Jung € 32.90
La casta. Perché i politici italiani continuano a essere intoccabili
aggiungi
Opere vol.17
aggiungi
€ 45.12


Voto medio del prodotto:  4.0 (3.9 di 5 su 9 recensioni)

4.0Nulla è cambiato, 19-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro interessante e imprescindibile che in alcuni casi ha confermato ciò che è noto ai più, e in altri mi ha aperto gli occhi su tutta una serie di ladrerie talmente articolate e criminali ad opera dei politici che è incredibile che non siano ancora stati fermati. Dovrebbe essere lettura obbligatoria in tutti gli istituti superiori, per formare generazioni critiche in grado di liberarsi di certi impostori. La cosa triste è che è tutto vero, ma nulla è cambiato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Inchiesta sui privilegi politici, 07-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
L'Italia è il Paese europeo con gli stipendi politici più alti. Il saggio giornalistico "La Casta" ci porta dietro le quinte dello scenario politico mettendo in luce i mille privilegi dei politici per professione. I giornalisti Rizzo e Stella ci proporranno documenti validi per evidenziare questi benefici: aerei di stato usati per commissioni private, spese d'affitto dei palazzi della politica a prezzi esorbitanti, incentivazioni elettorali del 200 rispetto ai costi di partito, pranzi a spese minime, e tante altre cose.
Un saggio che suscita un atteggiamento antipolitico per le indecenze compiute dalla nostra classe dirigente.
Un libro da avere per aprire gli occhi sulla situazione del nostro Paese.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Da leggere assolutamente, 23-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Perfetto per farsi venire un attacco di bile, va letto con la valeriana a portata di mano. Ma va letto, perché certe cose bisogna saperle. Dove vanno a finire i nostri soldi come e quanti ne sprecano per poi chiedercene ancora, senza mai e poi mai mettere in discussione i loro vergognosi privilegi. E la realtà supera la fantasia...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Intoccabili, 17-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che ci apre gli occhi sui molteplici prilvilegi che una casta, come quella dei politici, riesce a darsi senza alcun ritegno per i cittadini onesti che veramente non riescono ad arrivare alla fine del mese. La lettura ci lascia l'amaro in bocca nel vedere come si comportano tutti i politici di qualsiasi schieramento essi siano. Una vera e potente casta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Da apprezzare, 02-01-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
A mio parere i libri di inchiesta sono da apprezzare! Un libro che ci apre gli occhi sui troppi privilegi di una classe politica inetta e mangiona.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0La casta, 22-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Non la si può certo definire una lettura piacevole, ma sicuramente è una lettura veritiera che ci mostra l'Italia al giorno odierno, corrotta come lo è anche la politica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0triste ma vero, 05-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
è un libro che racconta una brutta verità. il lettore ci si perde tra tutti quei numeri...forse il libro guarda troppo al passato, e non molto al presente
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0libro interessante, 11-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un saggio che svela, se ce ne fosse bisogno, tutti gli sperperi e i privilegi di chi poi non paga di tasca propria. Ben vengano libri come questo perla coscienza della gente. Ottimo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0BUR - La casta, 26-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Riedizione aggiornata ed economica, consigliabile per chi non avesse già la prima uscita. Più che un libro un caso editoriale che ha aperto il filone sulle caste. In realtà la denuncia dei privilegi dei politici riprende in grossa parte "Il costo della democrazia", un libro di "autodenuncia" dei senatori Salvi e Villone.
Ritieni utile questa recensione? SI NO