Carta bianca

Carta bianca

4.0

di Carlo Lucarelli


  • Prezzo: € 12.00
  • Nostro prezzo: € 10.20
  • Risparmi: € 1.80 (15%)
Disponibilità immediata solo 1pz.
Ordina entro 66 ore e 33 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 06 dicembre   Scopri come

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Aprile 1945. Col finire della guerra il commissario De Luca vuol prendere le distanze dal proprio passato nella polizia politica e adesso indaga proprio su quei crimini comuni, che in tempi di dissoluzione di un regime passano senz'altro in secondo piano. Ma le cose non vanno come ci si aspetta. Nulla è scontato, nulla obbedisce al modello di una trama ben confezionata di cui l'autore sa già tutto. Sembra anzi che Lucarelli sia lì, appena un passo davanti a noi, ansioso quanto noi di scoprire dove diavolo lo porti il suo personaggio, a quale rivelazione di sé. Può darsi che l'indagine porti lontano, proprio in quel mondo febbrile di corruzione e traffici loschi e sospensione di ogni regola che ben si sposa con la fine di una dittatura. Può darsi che porti a scoprire qualcosa che ci appartiene profondamente, come italiani, e che forse non è mai passato, forse è ancora li che aspetta. E anche De Luca è con noi, con la sua malinconia, con quello che può apparire perfino cinismo, e invece è solo la consapevolezza che, nella vita come in una indagine degna del suo nome, arriva sempre il tempo di scegliere. Bentornato, commissario.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Carta bianca acquistano anche Via delle Oche di Carlo Lucarelli € 7.68
Carta bianca
aggiungi
Via delle Oche
aggiungi
€ 17.88

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Carta bianca e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 4 recensioni)

3.0Storia credibile, 01-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non mi ha deluso ma neanche entusiasmato: il colpevole e il movente l'ho identificato in in un batter d'occhio e per me che sono un non appassionato, che si fa sempre ingannare dal giallista, è stato uno spunto di riflessione sulla lievità dell'intreccio narrativo. La ambientazione temporale (fine del ventennio fascista) è interessante; Lucarelli ha cercato di ergersi a narratore senza fare politica, o almeno non più di tanto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0COMMISSARIO DE LUCA, 19-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Esordio di un nuovo personaggio poliziesco della letteratura italiana: De Luca. Un personaggio che indaga all'epoca del fascismo e che permette di evidenziare il clima di quel periodo in modo semplice ma efficace. Carattere originale, con le sue paure e i suoi dubbi, De Luca sa però scegliere la giusta strada al momento cruciale, seguendo la propria coscienza, anche a costo della carriera. Bravo a Lucarelli!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Consigliato!!, 21-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un noir classico: trama avvincente e complessa, colpo di scena finale, in cui il semplice sminuisce l'astruso.
Una perfetta e scabrosa architettura psicologica: poliziotto impeccabile per fiuto ed intuizione, che si identifica nel ruolo di segugio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Carta bianca, 06-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Fa parte del gruppo di noir che Lucarelli ha ambientato nel Ventennio. Di scrittura leggera e gradevole. Personalmente apprezzo questi libricini anche perché evidenziano la pochezza morale degli aderenti al regime fascista. Se non erro, Lucarelli si è laureato con una tesi sul funzionamento della Giustizia ai tempi del Fascismo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO