€ 30.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Il capitale

Il capitale

di Karl Marx

4.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: UTET
  • Collana: Classici del pensiero
  • Data di Pubblicazione: dicembre 2012
  • EAN: 9788802081212
  • ISBN: 8802081212
  • Pagine: 3011
  • Formato: brossura
Il giro del denaro mostra una costante, monotona ripetizione dello stesso processo. La merce sta sempre dalla parte del venditore, il denaro sempre da quella del compratore, come mezzo di acquisto. Funziona come mezzo di acquisto in quanto realizza il prezzo della merce. [...] Il capitalista deve essere ancora considerato come possessore unico del plusvalore. Quanto all'operaio, egli è soltanto il punto di partenza secondario del denaro da lui gettato nella circolazione, mentre il capitalista ne è il punto di partenza primario. [...] Nel moderno sistema del credito, il capitale produttivo d'interesse viene nell'insieme adattato alle condizioni della produzione capitalistica. L'usura in quanto tale non solo continua ad esistere, ma, in popoli a produzione capitalistica evoluta, viene liberata dagli ostacoli che tutte le legislazioni precedenti le opponevano.


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Il capitale e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.3 di 5 su 3 recensioni)

4.0Il velo dell'ideologia, 22-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo volume, nonostante le numerose critiche ricevute per via della militanza politica di taluni commentatori, costituisce (a torto o a ragione) una pietra miliare della teoria economica degli ultimi secoli.
Bisogna sforzarsi di leggerlo senza la lente ideologica che distorce necessariamente l'interpretazione, per poi abbracciarne le teorie o criticarle, facendolo però consapevolmente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Profetico, 27-03-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno dei libri più discussi, venduti, letti (e molte volte non capiti) al mondo, il Capitale di questo grande filosofo ed economista ha costiutito una vera e propia forma mentis per molti politici che moltissime volte lo hanno citato a vanvera perchè è un libro molto bello ma anche strutturato e va letto con attenzione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Corposo, 14-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un'opera che costituisce oggetto di scandalo per alcuni, verità rivelata per altri ma che al di là delle posizioni politiche rappresenta una pietra miliare della filosofia, che ha condizionato profondamente la storia e il pensiero umano in generale. Il libro è lungo e spesso ostico, va pertanto raccomandato ai veri interessati.
Ritieni utile questa recensione? SI NO