€ 11.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Cannibali e re. Le origini delle culture

Cannibali e re. Le origini delle culture

di Marvin Harris

4.0

Fuori catalogo - Non ordinabile
Perché i cacciatori dell'età della pietra vivevano in un benessere quasi invidiabile? Come nacque l'agricoltura? E la guerra? Perché gli Aztechi si cibavano dei loro prigionieri e praticavano sacrifici cruenti? Cosa spinse tante culture alla sistematica uccisione delle neonate? Quale fu l'origine di una supremazia, quella maschile, che non ha alcuna giustificazione biologica? Come sorse e si radicò il complesso di Edipo? A domande come queste il grande antropologo americano Marvin Harris dà organica risposta, mettendo a frutto lunghe ricerche condotte fra le civiltà primitive e avanzate del presente e del passato, costruisce una teoria per molti aspetti originale basata su un rinnovato determinismo. Secondo Harris le diverse civiltà e culture locali si sono sviluppate e caratterizzate a seconda del loro o modo di rispondere alle effettive disponibilità delle risorse. Quando la domanda della popolazione in aumento era superiore a tale disponibilità, le culture intensificavano la produzione finché le risorse originali si approssimavano a un pericoloso esaurimento. Per sopravvivere era allora necessario agire sulla domanda, anche con mezzi radicali, e cercare altre risorse attraverso nuove tecnologie (l'agricoltura, ad esempio), dando inizio a un nuovo ciclo fatalmente portato a ripercorrere le tappe di quello precedente, nella perenne ricerca di un equilibrio possibile, in cui il rapporto costi-benefici fosse sopportabile.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Per capire il nostro mondo, 20-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un saggio del genere andrebbe letto nelle scuole. Semplice e mai complicato, adatto anche a chi non si intende di Antropologia, questo volume è un utile strumento di ricerca che fa luce su tanti quesiti-chiave della storia dell'uomo: Come sono evolute l'agricoltura, la guerra, la distinzione dei generi, il cannibalismo, gli Stati? Una ricerca delle origini che rifiuta l'obsoleta teoria del progresso culturale e fornisce qualche elemento in più per capire meglio la direzione in cui si avvia oggi la nostra specie.
Ritieni utile questa recensione? SI NO