I campi del Duce. L'internamento civile nell'Italia fascista (1940-1943)

I campi del Duce. L'internamento civile nell'Italia fascista (1940-1943)

4.0

di Carlo S. Capogreco


  • Prezzo: € 16.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Un saggio che intende dare inequivoca "visibilità" al fenomeno dell'internamento civile nell'Italia fascista attraverso l'inquadramento storico della materia e la mappatura storico-geografica dei campi. L'autore fornisce precise indicazioni sui diversi tipi di campi e sulle pratiche di deportazione e internamento storicamente sperimentate. A partire dall'internamento coloniale e dal confino di polizia, dove affonda ben salde le proprie radici il sistema dei campi allestiti da Mussolini nella Seconda guerra mondiale. L'analisi tratta anche della Yugoslavia occupata, poiché la vicenda dei civili jugoslavi rappresenta, nel quadro dell'internamento civile fascista, un capitolo quasi ignorato della storia italiana del Novecento.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0I campi di Mussolini, 28-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Saggio importante che, per primo, tenta di ricostruire una delle vicende meno note dell'Italia dittatoriale: quella dell'internamento civile. Il testo si compone di due parti: una prima sotto forma di excursus storico nel quale l'autore ricostruisce storicamente e politicamente la storia dell'internamento; una seconda nella quale ripercorre le vicende dei singoli campi di internamento. Molto spazio è dedicato all'internamento civile durante l'occupazione in Grecia. Contando su una solida base documentaria Capogreco ci restituisce così un quadro essenziale e completo, senza cadere nella retorica politica ma procedendo a ricostruire storicamente con serietà.
Ritieni utile questa recensione? SI NO