La bottega degli errori

La bottega degli errori

2.0

di Douglas Lindsay


  • Prezzo: € 9.00
  • Nostro prezzo: € 7.65
  • Risparmi: € 1.35 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Feltrinelli

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Barney Thomson di mestiere fa il barbiere e vive nella piovosa Glasgow. Niente della sua vita lo soddisfa: è goffo e indolente, lavora in una squallida bottega, assieme al proprietario Wullie Henderson e al giovane Chris Porter, che tutti i clienti gli preferiscono anche perché contrariamente a lui sanno parlare di calcio, e ha una moglie, Agnes, che a lui antepone le soap opera. Per Glasgow intanto si aggira un serial killer che fa a pezzi le sue vittime, e tanto l'ispettore capo Holdall quanto il suo collega Robertson brancolano nel buio. Barney, chiuso nel suo rancore, medita nei confronti dei due colleghi pensieri omicidi ma può confessarli solo all'anziana madre Cemolina, l'unica che lo comprende e per di più lo incoraggia. Poi, quando Wullie gli comunica di volerlo licenziare, ecco che per fatalità scivola e cade sulle forbici di Barney e muore. Barney si rivolge di nuovo alla madre per far sparire il cadavere, e così scoprirà che non è la prima volta per lei...

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La bottega degli errori acquistano anche L' unico e la sua proprietà di Max Stirner € 12.22
La bottega degli errori
aggiungi
L' unico e la sua proprietà
aggiungi
€ 19.87


Dettagli del libro

  • Titolo: La bottega degli errori
  • Traduttore: Scaldini M.
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Universale economica. Noir
  • Data di Pubblicazione: luglio 2008
  • ISBN: 8807720574
  • ISBN-13: 9788807720574
  • Pagine: 327
  • Reparto: Gialli
  • Formato: brossura

Voto medio del prodotto:  2.0 (2 di 5 su 1 recensione)

2.0Passabile, 08-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia è un crescendo di coincidenze e disavventure che capitano al protagonista, il barbiere Barney Thomson. Le sue "disavventure" miste a esagerati colpi di fortuna che creano una vicenda di per se è scorrevole, anche se esagerata e surreale per certi versi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO