La bottega dei desideri

La bottega dei desideri

2.5

di Karen Weinreb


  • Prezzo: € 10.90
  • Nostro prezzo: € 10.25
  • Risparmi: € 0.65 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Bedford, New York. Nella villa a due piani regna il silenzio. È mattina, tutti dormono, tranne Nora. È presto, troppo presto, perché qualcuno suoni alla porta. Eppure quel campanello sta squillando insistentemente già da un paio di minuti. Nora non crede ai suoi occhi: all'ingresso ci sono gli uomini dell'FBI. Sono venuti ad arrestare suo marito, Evan, che lavora in finanza. Si è arricchito con operazioni illecite e ora, con la crisi economica, non può più farla franca. Basta un istante e il mondo di Nora crolla: non c'è più fiducia, né amore, né felicità, né soldi. Non le restano altro che dolore e rabbia. E tre bambini da mantenere, cosa quasi impossibile con tutti i beni pignorati e circondata dall'ostilità di quelle che un tempo credeva amiche. Ma in lei è rimasto qualcosa di prezioso, un dono che coltiva da anni, trasmesso di generazione in generazione dalle donne della sua famiglia. Fare dolci e pasticcini. Tutto ha inizio nella panetteria dove Nora lavora la notte. Nora apre "La bottega dei desideri". È un luogo un po' speciale, dove non si gusta solo un dolce e del buon caffè, ma si assaporano ricordi e si coltivano speranze, si dimentica il passato e forse si può anche amare di nuovo. Perché, a volte, basta la giusta dose di ingredienti per far tornare un sorriso e accendere un desiderio.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La bottega dei desideri acquistano anche Caffè Babilonia di Marsha Mehran € 8.55
La bottega dei desideri
aggiungi
Caffè Babilonia
aggiungi
€ 18.80

Prodotti correlati:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  2.5 (2.6 di 5 su 9 recensioni)

3.0La cucina che salva, 31-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Quanto si può soffrire per un errore? Ed è possibile riuscire a perdonare chi abbiamo amato e ci ha traditi? In questo libro, una donna, attraverso le vite di altre donne accanto a lei, cerca di reinventare se stessa e la propria vita. Più della protagonista, il personaggio migliore è di gran lunga la fantastica baby-sitter Beatriz, mentre i passaggi più riusciti secondo me sono i pensieri dei carcerati sul Ragazzo Ricco e il monologo interiore del piccolo Thomas; ma il resto è comunque gradevole... A parte l'assurda fantasia erotica di Nora a un terzo del libro, si poteva proprio farne a meno.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0La bottega dei desideri, 07-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Come al mio solito mi faccio completamente stregare, a volte, da copertine e titoli. E quale copertina più bella e sognante di questa, accoppiata a un titolo altrettanto accattivante? Ecco come si creano delle aspettative che verranno puntualemente disattese.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Felicita', 28-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
In questo libri capisci davvero cosa vuol dire apprezzare le piccole cose e ancora piu importante capisci il vero significato della parola felicità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Insipido, 06-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
La trama sembra appassionante ma la lettura del libro risulta noiosa, tralascia gli aspetti più interessanti, decentra la scena da spunti che se sviluppati bene lo avrebbero reso molto bello, fa troppa introspezione e quando finalmente sembra che si arrivi a qualcosa di interessante finisce.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0La bottega dei desideri, 16-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho desiderato ardentemente questo libro e quando l'ho iniziato a leggere ne sono rimasta delusa. Banale e scontato mi ha lasciata molto amareggiata.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0La bottega dei desideri, 03-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Con un bel titolo e una bella copertina, questo libro può ispirare l'animo di molte lettrici.
Purtroppo il risultato non è all'altezza delle aspettative: la Weinreb non sa raccontare. Per la maggior parte della storia annoia, si va a fondo solo perchè il libro non è così voluminoso.
Chissà, forse solo perchè è il suo primo romanzo e deve ancora imparare!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0romantico..., 14-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un libro per chi crede nella forza dell'amore anche quando sembra che tale sentimento sia basato su delle bugie...ma soprattutto è un libro per le donne, per "insegnare" a credere nella forza che queste hanno e che mostrano quando ci sono delle crisi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Quali sono "gli elementi innovativi"?, 13-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Assolutamente irrealistico, senza peraltro poterlo definire favolistico perché manca di veri valori o di poesia. Vorrebbe denunciare i superricchi, ma è scontato e senza mordente. Non regge assolutamente il confronto con Solo pane, anche se il genere è simile. Non condivido affatto le recensioni del Corriere della sera e The Independent che lo definiscono come "Il NUOVO genere". Dove stanno gli elementi innovativi?
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Il potere salvifico della cucina, 20-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Sembra a tratti già visto e già sentito. Non aggiunge niente di nuovo, dà l’impressione di percorrere strade già battute da altri autori e altri romanzi. Di fatto la scrittura è buona e tiene fino alla fine. In più alcune parti sono sviluppate con una certa originalità, ad esempio l’evoluzione del rapporto di Nora col marito carcerato. Si può leggere, ma senza aspettarsi grandi sorprese. Il titolo, in effetti, lo fa sembrare più leggero di come è in realtà.
Ritieni utile questa recensione? SI NO