Ricerca Veloce:    
Ricerca Avanzata
 

Borderò. Psicodramma di un licenziamento

Borderò. Psicodramma di un licenziamento

di Laura e Federica


  • Prezzo: € 12.00
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
5.0
Normalmente disponibile in 15/20 giorni lavorativi
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 12 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

Descrizione

Cosa lega, o divide, due persone, due donne, in un momento cruciale della loro vita? Questo scritto non vuole dare risposte, ma descrive l'atmosfera di piccole bolle che si muovono nell'oceano di una moltitudine affannata, affrettata di numeri, lettere, scadenze e progetti precisi e ineluttabili, rimaste, all'improvviso, senza una meta precisa. Succede che ad un certo punto anche le poche certezze della vita vengono meno: la famiglia, il lavoro, la cerchia sociale che le ha circondate negli ultimi anni. Un grande cambiamento nel loro piccolo mondo le fa sprofondare nell'ignoto. Senza appigli si precipita, il fondo non si vede. Ma si trovano: nel loro roteare si tendono una mano, si aggrappano a loro stesse disperatamente, e gli sguardi, le parole assumo un significato nuovo. Agili dita sulle tastiere, un frenetico accodarsi di pensieri in chat, parole libere di aggirarsi nella rete elettronica fa di loro le attrici della loro vita, sempre più reali e meno virtuali, circondate da fantasmi sempre più evanescenti, fantasmi che nel fiume del tempo stanno per lasciare.

Dettagli del libro italiano


Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Borderò. Psicodramma di un licenziamento acquistano anche Brutto vizio morire di Nicolò Gianelli € 5.95
Borderò. Psicodramma di un licenziamento
aggiungi
Brutto vizio morire
aggiungi
€ 17.95
 

Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Borderò. Psicodramma di un licenziamento e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)


5.0Un concerto a due mani, 23-04-2012, ritenuta utile da 4 utenti su 6
di C. Zamara - leggi tutte le sue recensioni

«Laura e Federica, due persone sconosciute ma da oggi due amiche a me care.
Pensieri intimi buttati in pasto al lettore, sbranate dalla vita ma forti e agguerrite, niente a che fare con chi si lascia sfinire dai tormenti della vita.
Dialogo stringente, spontaneo, vero, con intermezzi di introspezione alternati a veri scoppi di rabbia, tutto quello che noi tutti vorremmo fare, facciamo, e non avremmo mai voluto accadesse.
Pillole di disperazione e sparanza per riuscire a sopravvivere nella società di oggi.
Da leggere e conservare in frigorifero per i posteri, non ha data di scadenza.
»

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


Ultimi prodotti visti