€ 7.65€ 9.00
    Risparmi: € 1.35 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Blues della fine del mondo

Blues della fine del mondo

di Ian McEwan

4.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Vele
  • Traduttore: Basso S.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2008
  • EAN: 9788806192433
  • ISBN: 8806192434
  • Pagine: 47
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
L'umanità si è sempre lasciata incantare dai racconti che annunciavano la sua totale distruzione: gli ultimi giorni, il tempo della fine, l'estinzione della vita sul pianeta. Oggi, la fantasia di una fine violenta e collettiva risorge nei movimenti apocalittici, perché la scienza e la cultura della ragione non sono ancora riuscite a trovare una mitologia che possa competere con il fascino della fine. Ma se la credenza apocalittica è una funzione della fede, allora l'antidoto non è tanto la ragione quanto l'impulso umano alla curiosità. Perché il mandato della nostra maturità è agire con saggezza, scegliendo tra salvezza e autodistruzione. Da un maestro della letteratura contemporanea, una riflessione provocatoria e sorprendente sui modi di guardare alla nostra esistenza collettiva.

Note su Ian McEwan

Ian McEwan è nato ad Aldershot il 21 giugno del 1948. Ha esordito nella narrativa nel 1975, con la raccolta di racconti brevi intitolata “Primo amore, ultimi riti”. Nella sua attività di scrittore ha pubblicato anche un’altra raccolta di racconti, “In between the sheets”, del 1978. Per quanto riguarda i romanzi Ian McEwan ha esordito nel 1978 con il romanzo dal titolo “Il giardino di cemento”. A questo romanzo ne sono seguiti altri nove. Per i toni e le atmosfere che caratterizzano quasi tutte le sue opere, Ian McEwan è stato soprannominato Ian Macabre. Molti suoi romanzi sono stati trasposti in film. Nella sua carriera, lo scrittore ha ricevuto numerosi premi letterari. Ian McEwan si è anche dedicato alla sceneggiatura e alla narrativa per bambini.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Ian McEwan:


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0Blues della fine del mondo, 28-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Testo di una interessante conferenza tenuta da McEwan alla Stanford University il 25 giugno 2007 (ma questo dato non è assolutamente documentato nel libro, queste informazioni bisogna scoprirle da soli!). Il tema è quello delle dottrine millenaristiche e delle ragioni del loro successo. McEwan sostiene credibilmente che "abbiamo bisogno di un intreccio, di un racconto che argini la nostra irrilevanza nel fluire delle cose" e quindi "che cosa può offrirci maggiore significato di fronte all'abisso del tempo che far coincidere il nostro personale decesso con l'annichilimento purificatore di tutto ciò che esiste?".
Alle credenze apocalittiche e a tutte le fedi viene contrapposto "il delizioso impulso umano alla curiosità, marchio dell'indipendenza mentale". In conclusione un duro monito: "a salvarci non verrà nessuno. Dovremo pensarci da soli."
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Semplice e interessante, 14-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Libretto brevissimo che esamina le teoria religiose e non sulla possibile fine del mondo traendo da queste interessanti spunti di riflessione sul senso della vita e sulle paure e le emozioni collettive.
Ritieni utile questa recensione? SI NO