Bianca come il latte, rossa come il sangue

Bianca come il latte, rossa come il sangue

4.0

di Alessandro D'Avenia


  • Prezzo: € 19.00
  • Nostro prezzo: € 16.15
  • Risparmi: € 2.85 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Leo è un sedicenne come tanti: ama le chiacchiere con gli amici, il calcetto, le scorribande in motorino e vive in perfetta simbiosi con il suo iPod. Le ore passate a scuola sono uno strazio, i professori "una specie protetta che speri si estingua definitivamente". Così, quando arriva un nuovo supplente di storia e filosofia, lui si prepara ad accoglierlo con cinismo e palline inzuppate di saliva. Ma questo giovane insegnante è diverso: una luce gli brilla negli occhi quando spiega, quando sprona gli studenti a vivere intensamente, a cercare il proprio sogno. Leo sente in sé la forza di un leone, ma c'è un nemico che lo atterrisce: il bianco. Il bianco è l'assenza, tutto ciò che nella sua vita riguarda la privazione e la perdita è bianco. Il rosso invece è il colore dell'amore, della passione, del sangue; rosso è il colore dei capelli di Beatrice. Perché un sogno Leo ce l'ha e si chiama Beatrice, anche se lei ancora non lo sa. Leo ha anche una realtà, più vicina, e, come tutte le presenze vicine, più difficile da vedere: Silvia è la sua realtà affidabile e serena. Quando scopre che Beatrice è ammalata e che la malattia ha a che fare con quel bianco che tanto lo spaventa, Leo dovrà scavare a fondo dentro di sé, sanguinare e rinascere, per capire che i sogni non possono morire e trovare il coraggio di credere in qualcosa di più grande.

Note sull'autore

Alessandro D'Avenia nasce a Palermo il 2 maggio 1977. Durante gli studi al Liceo classico Vittorio Emanuele II, incontra padre Pino Puglisi, al quale dedicherà il romanzo Ciò che inferno non è (2014). Dopo la laurea in Lettere classiche alla Sapienza di Roma, completa il dottorato di ricerca presso l'Università di Siena e frequenta la scuola di specializzazione per l'insegnamento secondario e un Master in produzione cinematografica. Attualmente insegna Greco e Latino in un Liceo classico. Nel 2010 esce il suo romanzo d'esordio Bianca come il latte, rossa come il sangue (tradotto in 19 lingue) e nel 2013 ne cura la trasposizione cinematografica, prodotta da Rai Cinema. Dopo lo straordinario successo del primo romanzo, che vende rapidamente oltre un milione di copie, pubblica Cose che nessuno sa (2011), Ciò che inferno non è (2014) e L'arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita (2016).

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Bianca come il latte, rossa come il sangue acquistano anche Di tutte le ricchezze di Stefano Benni € 7.22
Bianca come il latte, rossa come il sangue
aggiungi
Di tutte le ricchezze
aggiungi
€ 23.37

I libri più venduti di Alessandro D'Avenia:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 107 recensioni)

5.0Bellissimo, 03-03-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro è il romanzo d'esordio di D'Avenia, uno scrittore che a me piace molto. La storia parla di un sedicenne che, come tanti altri, si ritrova ad affrontare quel periodo difficile che è l'adolescenza, tra amici, primi amori, prime esperienze. Come tutti gli adolescenti sogna di poter condividere la sua vita con Beatrice, la ragazza dei suoi sogni, ma questi sogni avranno vita breve dal momento che Leo, il protagonista, scopre che lei è ammalata. A quel punto incomincerà a cercare dentro di sé la forza per reagire e per far fronte a questo spaventoso ostacolo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Splendido!, 11-01-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Dovrebbe essere un libro presente in tutte le case, in tutti cuori! Lo scrittore è affascinante, con i suoi tre libri si è superato, e io li consiglio tutti perché fanno riflettere e sognare e sono adatti a ragazzi e adulti, donne e uomini, perché tutti prima o poi possiamo finire in una situazione difficile.
Da leggere e rileggere, ne vale assolutamente la pena! Io l'ho letto 5 volte e ho anche visto il film... me ne sono proprio innamorata! Lo consiglio senz'altro a tutti voi, e ringrazio D'Avenia per tutte le emozioni che ci regala!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Bellissimo., 04-11-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho 17 anni e ho letto da poco questo libro. Pur essendo il primo romanzo di quest'autore, ritengo sia stato scritto veramente con grande cura. Un libro che secondo me può essere letto da persone di ogni età. Ci ho messo veramente poco tempo a leggerlo, due sere. Leggi una ventina di pagine e non riesci più a smettere perchè la storia raccontata è veramente coinvolgente ed è istintivo immedesimarsi nel protagonista.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Libro bellissimo!, 08-08-2013, ritenuta utile da 2 utenti su 7
di - leggi tutte le sue recensioni
La prima volta ho letto questo libro che mi era stato prestato da una mia amica e mi è piaciuto così tanto che ho deciso di acquistarlo per rileggerlo. Pur leggendolo un'altra volta, ho riprovato le stesse emozioni e mi sono immerso nella lettura di un libro che tratta tematiche riguardanti la quotidianità. Tutti dovremmo imparare a lottare proprio come il protagonista del libro, Leo, e ad amare preoccupandoci di proteggere assolutamente il nostro grande amore. Libro assolutamente da leggere... Non ve ne pentirete!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Bianca come il latte, rossa come il sangue, 20-01-2013, ritenuta utile da 11 utenti su 42
di - leggi tutte le sue recensioni
Quello che Leo ha appena scoperto è che ai sogni non bisogna mai arrendersi, bisogna crederci fino a farli diventare realtà. Quello che Leo non sà è che c'è qualcosa che può infrangere i sogni facendo diventare un incubo la realtà; la malattia. La malattia della sua amata alimenta così la sua paura per la solitudine, il silenzio che per lui ha il colore del bianco. Come può realizzare il suo sogno se c'è questo destino così avverso? Cosa ne sà lui di queste cose? E' solo uno studente sedicenne o almeno ci prova ma sembra non impegnarsi più di tanto. Ha la passione per il calcio, la musica, il suo bat-cinquantino e i suoi amici: Niko e Silvia. Poi in ultimo ma non per ultimo c'è la sua famiglia e il suo cane: Terminator. Un destino infelice segna la nascita di questo sogno che per lui ha il colore del rosso perchè tutto ciò che è amore è rosso e Beatrice è il suo amore. Quello che lui prova per lei è un amore bello, puro, vero e sincero. Una storia toccante, commovente da leggere e lasciarci trasportare per capire fino a che punto può arrivare l'amore...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Simpatico, 31-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Bianca come il latte, rossa come il sangue è un romanzo leggero, adatto per una lettura non troppo impegnativa.
Il libro racconta la storia di leo, un ragazzo tranquillo un po pieno di sè, pronto ad attaccare i prof, specie il supplente di filosofia... Ma leo rimarrà gradevolmente stupito e interessato alla materia...
Consigliato
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Bianca come il latte, rossa come il sangue, 26-05-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 7
di - leggi tutte le sue recensioni
Bianca come il latte, rossa come il sangue è un libro veramente commovente.
La storia è costruita bene e purtroppo è la vita che molti bambini sono costretti a vivere.
Una malattia atroce.
Più di una lacrima mi è scesa durante la lettura.
Il libro è scorrevole e lo stile è semplice e d'impatto.
Il romanzo mi è piaciuto ma non credo che leggerò ancora di questo scrittore se le sue storie sono così tristi.
Nella lettura cerco evasione dalla realtà, dalla vita che ci impone molti ostacoli da superare e trovarne anche nei libri diventa veramente pesante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 16-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Una nuova proposta letteraria che riesce fin da subito a far parlare di sè, aprendo forti dibattiti tra chi sostiene che sia un capolavoro e chi contrariamente lo rinnega, trovandolo semplicemente un testo qualsiasi, per giunta anonimo e poco nnovativo. Nell'incertezza posos dire di averlo trovato godibile anche se davvero non porta alcuna innovazione!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Bianca come il latte, rossa come il sangue, 11-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo che partiva da buone basi ma che poi non è stato sviluppato come si deve. I contenuti saranno anche importanti, ma nel modo in cui l'autore ha scelto di mostrarceli risultano banali, come se il libro fosse scritto per un pubblico adolescente. Si parla di amore e di morte e di adolescenza, ma non per questo si deve scrivere come un ragazzino.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Adolescenziale, 09-05-2012, ritenuta utile da 4 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo che racconta la crescita di un quindicenne attraverso l'amicizia, la scoperta dell'amore, la frequentazione con il dolore. Lettura scorrevole, mai banale; l'ingenuità del personaggio fa sbellicare, sembra lontano anni luce dall'immagine posticcia che danno i sedicenni che si incrociano per strada ma a me piace credere che dentro siano come Leo. Commovente, intenso e divertente, ma soprattutto ti mostra una generazione troppo spesso stereotipata.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Semplice, 08-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
La trama è sicuramente adatta ai romantici ad oltranza. Le tematiche sono tra le più classiche ed intramontabili: amore, malattia, morte, senso dell'esistenza... Ancor di più se a parlarne è un adolescente, che mentre affronta l'impresa di diventare 'grande' si ritrova a fare i conti con le paure dell'infanzia e i terrori adulti della malattia. Lo stile è semplice, punta molto sulle frasi ad effetto, 'da ricordare' .
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Bianca come il latte, rossa come il sangue, 27-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Lo stile è semplice e scorrevole, nonostante affronti tematiche importanti, offre numerosi punti di riflessione, e frasi che ti rimangono impresse per la loro bellezza. Il libro risulta molto profondo, in grado di coinvolgente il lettore e non risulta mai noioso o banale. Io l'ho letto in pochi giorni e l'ho trovato molto bello, lo consiglio a tutti!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Bianca come il latte, rossa come il sangue (107)