€ 17.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Berlin

Berlin

di Eraldo Affinati

3.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: 24/7
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2009
  • EAN: 9788817027984
  • ISBN: 8817027987
  • Pagine: 276
  • Formato: brossura
La Berlino di questo libro non conosce confini, né geografici, né storici. Parlano le statue, il Muro, i grattacieli, le stazioni, le vie, le piazze, i morti, i vivi. Parlano Jesse Owens, Vladimir Nabokov, Rosa Luxemburg, Franz Kafka, Marlene Dietrich, le aquile del Terzo Reich e la Madonna del Botticelli. Apre la Dea della Vittoria che stringe la lancia aspirando i profumi del Tiergarten; chiude Albert Einstein, il cui genio sembra scintillare nello sguardo rapido di un ragazzine in bicicletta. Eraldo Affinati scende nei bunker sotterranei, nuota nelle piscine pubbliche, corre in BMW, sorride ai fantasmi, si perde in periferia, ritrova il sentimento italiano nei quadri della Gemäldegalerie e nelle canzoni di Mia Martini. Si rivolge a Marx ed Engels. Ammira gli studenti della Biblioteca Nazionale. Riflette nella Stanza del silenzio. Ci racconta degli Hohenzollern e delle giovani reclute morte sulle alture di Seelow per difendere Hitler. Fa amicizia coi venditori di Kebab. Segue gli ultimi sopravvissuti dei lager. Ascolta i piloti della Luftwaffe, le prostitute dell'Artemis, i calciatori corrotti della Dynamo, le gracchie che volano sugli stabilimenti dismessi della Sprea, perfino le birre tracannate sui banconi delle Kneipen. Alla fine ci consegna il ritratto impossibile di un camaleonte: una città che sembra più vera di quella autentica, ma è fantastica come una leggenda.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Berlin e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

2.0Berlin... for kids., 22-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Non sarebbe nemmeno male, vista la quantità di luoghi descritti... Ma quando poi i monumenti si mettono a parlare in prima persona ("Sono la dea della Vittoria, in cima alla colonna. Supero gli otto metri di altezza e peso trentacinque tonnellate" oppure "Venni edificato nella notte tra il 12 e il 13 agosto 1961 e picconato ventotto anni dopo")sembra di avere in mano un libretto per bambini!!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Passaporto letterario per la capitale tedesca, 25-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il genere di libro che cominci un poco a sottolineare e finisci col fare la punta alla matita. :-) È la prova d'amore di Affinati verso una città vivente, organica, metamorfica, stupenda e pazzesca. Una creatura che tutti dovremmo conoscere meglio.
Cinque stelle piene, perché lo stile di Affinati è l'esempio di quanto sia piacevole leggere un testo dove la lingua italiana è adoperata con grande sapienza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO