Batman. Il ritorno del cavaliere oscuro

Batman. Il ritorno del cavaliere oscuro

5.0

di Frank Miller, Klaus Janson, Lynn Varley


  • Prezzo: € 20.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Il capolavoro di Frank Miller e Klaus Janson come non si era mai visto prima. Ambientato in un futuro prossimo dove Bruce Wayne ha abbandonato il costume in seguito a una serie di sventure personali, "II ritorno del Cavaliere Oscuro" racconta l'epico rientro in gioco dell'eroe di Gotham, ormai invecchiato, ma tutt'altro che stanco. E se Batman è di nuovo in città non possono mancare compagni e nemici di tante avventure: un nuovo Robin irromperà nella vita di Bruce Wayne, mentre il Joker e Due Facce sfideranno ancora il Cavaliere di Gotham. Il libro contiene inoltre materiali esclusivi e extra mai visti.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Frank Miller:


Dettagli del libro

  • Titolo: Batman. Il ritorno del cavaliere oscuro
  • Editore: Planeta De Agostini
  • Data di Pubblicazione: novembre 2007
  • ISBN: 8467448717
  • ISBN-13: 9788467448719
  • Pagine: 190
  • Reparto: Fumetti > Supereroi
  • Formato: rilegato

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 2 recensioni)

5.0La ridefinizione di un "super"eroe, 05-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Frank Miller racconta le vicende di un Batman invecchiato e stanco, ma che è costretto a tornare più carico che mai. Perchè il male si cela sempre dietro l'angolo, anche dalla parte dei buoni. Il ritorno del cavaliere oscuro è, insieme a Watchmen, il fumetto più importante nella ridefinizione dell'eroe-a-fumetti. Il Batman milleriano non è il solito monolita ligio al dovere, ma la sua ossessione nel combattere il crimine assume forme più importanti e ingombranti nella sua psicologia e la farà dubitare molte volte sulla sua unica regola: quella di non uccidere nessuno. Un'opera unica da non perdere se si ama l'Uomo pipistrello.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il Batman Milleriano, 09-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
L’opera più grandiosa e riuscita di Frank Miller (Sin City, 300) è anche il capolavoro che, insieme al coevo Watchmen, ha immerso il mondo dei supereroi nelle atmosfere cupe e violente del mondo reale.
Bruce Wayne, ex- Batman, è un cinquantenne fiacco e ossessionato dalla morte di Jason Todd, il secondo Robin, torturato e ucciso dal Joker. Dick Grayson, il Robin originale, non gli rivolge la parola da anni, e nella storia non compare mai. Jim Gordon è ancora commissario, ma è prossimo alla pensione. Anche gli altri eroi della Justice League (Flash, Wonder Woman, Lanterna Verde…) sono spariti dalla circolazione, perseguitati da un governo e da una popolazione ostili. È rimasto solo Superman, che però agisce in clandestinità agli ordini del presidente, disegnato come una grottesca caricatura di Regan.
U.S.A. e U.R.S.S. sono ai ferri corti e la paranoia di una guerra sfocia in un’escalation di violenza che i media celebrano con un ritmo lento e incessante come una marcia funebre. Nel buio della sua villa, sotto un temporale estivo che ha il valore simbolico di un nuovo battesimo, Bruce vince i suoi demoni: c’è ancora bisogno del Cavaliere Oscuro.
Peccato che a Washington non tollerino crociati individuali…
Miller non si limita a immaginare un mondo incredibilmente simile a quello reale, ma lo fa imprimendo alla storia un tono epico e tragico per quei tempi (1986) inaudito per un fumetto.
Ma anche il disegno (rozzo, immediato, espressionista) lo stile narrativo “singhiozzante” (pagine di una sola vignetta come nei manga giapponesi, pagine con decine di vignette), la scelta di utilizzare spesso la tv come voce narrante (fornendo una riflessione da manuale sullo strapotere dei mass media come veicolo di informazioni falsate o modelli di vita inaccettabili)… tutto contribuisce a creare un affresco unico e ridondante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO