€ 18.50
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Barracuda. Splinter Cell

Barracuda. Splinter Cell

di Tom Clancy, David Michaels


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Scala stranieri
  • Traduttore: Gardella M.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2006
  • EAN: 9788817013994
  • ISBN: 8817013994
  • Pagine: 354
Per reagire alle crescenti minacce di gruppi terroristici e di organizzazioni criminali in possesso di mezzi sempre più sofisticati, l'Agenzia di Sicurezza Nazionale del governo americano (NSA) ha istituito un dipartimento supersegreto: Third Echelon. I suoi agenti sul campo si chiamano Splinter Cell, e sono tanto invisibili quanto letali. Operano da soli e hanno licenza di spiare, rubare o distruggere documenti preziosi, registrare conversazioni compromettenti, falsificare prove scottanti. E uccidere. La loro prerogativa è di agire nell'ombra, grazie all'attrezzatura tecnologica di nuova generazione di cui dispongono. Se catturati in missione, il governo negherà ogni legame con loro, nessuno muoverà un dito per salvarli. Sam Fisher, il primo e migliore Splinter Cell, è in Russia alla ricerca di prove sull'attività del gruppo internazionale di trafficanti d'armi noto come The Shop. Ma quando dalle acque di Hong Kong affiora il corpo di un fisico nucleare coinvolto in un progetto top secret per il governo americano, Third Echelon incarica Sam di recarsi laggiù e stabilire i movimenti dello scienziato prima della morte. L'uomo era a capo di una divisione che sviluppava una torpedine stealth comandata a distanza, in grado di trasportare una testata nucleare. Aiutato da un ex agente della CIA, Sam scopre che il progetto era nel mirino di una triade mafiosa cinese, i Lucky Dragons, e che forse anche The Shop non è estraneo alla vicenda ed è meno lontano di quanto credeva.

Note su Tom Clancy

Thomas Leo Clancy Jr, più noto semplicemente come Tom Clancy, è nato a Baltimora, negli Stati Uniti, il 12 aprile del 1947. Fin da piccolo nutre una forte passione per il mondo militare, tanto che ha provato ad arruolarsi per tentare la carriera nell’esercito degli Stati Uniti, ma è stato scartato a causa dei suoi significativi problemi di vista. Alla John Hopkins University di Baltimora ha servito nel ROTC (Reserve Officers' Training Corps), il programma dell’esercito statunitense destinato all’addestramento degli studenti. Pur avendo già manifestato un talento naturale per la scrittura, Tom Clancy ha iniziato a lavorare come assicuratore. All’età di 29 anni, mentre ascoltava la radio, ha avuto modo di sentire una notizia che gli ha cambiato la vita. Si trattava del tentativo di diserzione da parte di una nave battente bandiera sovietica. Da questa notizia Tom Clancy ha preso ispirazione per il suo primo romanzo, dal titolo “La grande fuga dell’ottobre rosso”, del 1984. Il libro, è in breve divenuto un grande successo anche grazie alla sua trasposizione cinematografica nel film “Caccia a Ottobre Rosso”, interpretato da Sean Connery e Alec Baldwin. Questo è il primo romanzo dove appare Jack Ryan, il protagonista di numerosi altri romanzi di spionaggio proposti dall’autore. Le sue opere sono spesso di fantapolitica e di spionaggio. Sposato con Wanda, che per Natale gli ha regalato un carro armato Sherman, ha avuto con la donna quattro figli, ma i due hanno divorziato nel 1988. Tom Clancy è considerato, assieme a Craig Thomas e a Michael Crichton, il fondatore del genere letterario techno-thriller.
 

Altri utenti hanno acquistato anche: