Il barone rampante

Il barone rampante

4.0

di Italo Calvino


  • Prezzo: € 11.00
  • Nostro prezzo: € 9.35
  • Risparmi: € 1.65 (15%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 10 ore e 49 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo lunedì 29 agosto   Scopri come

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

La storia del Barone Cosimo Piovasco di Rondò, indomabile ribelle che a dodici anni sale su un albero per non ridiscenderne mai più, è considerata uno dei capolavori di Calvino. Questa splendida versione, dedicata ai ragazzi, fu realizzata dall'autore nel 1959 mantenendo intatte la qualità della scrittura e la suggestione del racconto. Una storia piena di avventure, leggerezza e libertà. Età di lettura: da 11 anni.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il barone rampante acquistano anche Il visconte dimezzato di Italo Calvino € 8.07
Il barone rampante
aggiungi
Il visconte dimezzato
aggiungi
€ 17.42

I libri più venduti di Italo Calvino:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 25 recensioni)

4.0Un classico della letteratura italiana, 05-07-2014, ritenuta utile da 1 utente su 1
di A. Furlan - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo metaforico in cui la figura dell'intellettuale viene associata a quella di un giovane barone, che decide di staccarsi dalla società in cui vive poiché non ne condivide gli ideali e inizia una nuova vita letteralmente sugli alberi, spostandosi di ramo in ramo. Si crea così uno scollamento tra Cosimo, il protagonista, e la società, e tale scollamento riflette la posizione del letterato nei confronti della società contemporanea. Il messaggio che emerge è che ognuno di noi deve cercare la propria strada, anche al di fuori delle aspettative familiari o sociali: solo così potrà contribuire al progresso della società.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il barone rampante, 16-01-2014
di E. Verre - leggi tutte le sue recensioni
Cosimo, a dodici anni, disobbedisce ai genitori, si rifugia in un posto insolito – un albero – e decide di non toccare più terra. Questa è l'idea di base del romanzo, che fa parte della "Trilogia degli antenati" di Calvino di cui, a mio parere, è il libro più bello. Cosimo vuole l'avventura, la libertà, l'indipendenza, è un ribelle ed è molto testardo. Calvino scrive in modo impeccabile, pura poesia, e benché il romanzo sia stato scritto alla fine degli anni Cinquanta è attualissimo. È uno dei più bei libri della letteratura italiana che ho letto fino ad ora.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Il barone rampante, 27-05-2012
di D. Perissinotto - leggi tutte le sue recensioni
In questo romanzo Italo Calvino mette in evidenza il distacco esistente nella società contemporanea fra l'intellettuale e la società. L'intellettuale è rappresentato dal protagonista il quale decide di vivere sugli alberi, separato dalla società e dalla sua famiglia. Tutto ha inizio da una discussione avvenuta fra Cosimo e il padre durante il pranzo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Assolutamente necessario, per chi ama la noia, 16-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 3
di F. Peroni - leggi tutte le sue recensioni
Libro noioso, il linguaggio non è chiaro neanche per chi ha una buona padronanza lessicale italiana, mi sono soffermata molto volte per qualche minuto sulle pagine per capire il pensiero che mi voleva trasmettere Calvino, per questo non mi è piaciuto, inoltre la trama è bruttina.
Consigliato però agli amanti della lettura classica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Trilogia fantastica, 01-05-2012
di N. Lopomo - leggi tutte le sue recensioni
Il romanzo di Calvino fa parte della trilogia giustamente famosissima che comprende il cavaliere inesistente e il visconte dimezzato: si tratta di una terna di piccoli ma squisiti romanzi fantastici in cui gli esilaranti protagonisti sono tutti legati solo dal loro titolo al mondo militare, ma che per il resto sono dei veri e propri eroi sui generis. Naturalmente da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il Barone rampante, 15-03-2012
di A. Pilia - leggi tutte le sue recensioni
Bellissimo romanzo di Italo Calvino del 1957. La storia di Cosimo che decide in una maniera del tutto particolare di estraniarsi dal mondo appassionerà tutti quanti. Il suo atteggiamento a primo impatto strano e paradossale svela poi dei contenuti molto profondi e soprattutto estremamente attuali. E' uno di quei libri dove l'identificazione del lettore con il personaggio è assicurata. Sicuramente da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il barone rampante, 13-03-2012
di M. Pomati - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo da leggere assieme a "Il visconte dimezzato" e "Il cavaliere inesistente"; Italo Calvino si conferma con questa trilogia un "anticipatore" per quanto riguarda alcune grandi tematiche (per esempio la paura per tutto ciò che si allontana dalla "normalità") , trattandole in modo estremamente attuale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Uno dei migliori di Calvino, 08-03-2012
di F. Cirio - leggi tutte le sue recensioni
Calvino racconta la fiaba realistica di Cosimo, il quale decide di sfuggire all'incomunicabilità della sua famiglia che continua solo a perpetuare vuoti rituali per conservare vecchi valori arrampicandosi su un albero e imponendosi la regola di non scendervi mai più. Nonostante la sua scelta di vita, Cosimo riesce a partecipare attivamente alla vita sociale e politica della sua città, a innamorarsi, e paradossalmente a ritrovare un legame con la sua famiglia, pur da quella minima ma incolmabile distanza in cui sceglie di confinarsi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Capolavoro!, 07-03-2012
di F. Torre - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro fa parte di una trilogia pubblicata in un unico volume dal titolo "I nostri antenati" i cui trovi sia la storia del "Barone rampante" che del "Visconte dimezzato" e anche quella del "Cavaliere inesistente". La storia del piccolo barone che decide di vivere per tutta la sua vita sugli alberi per protesta nei confronti del padre e delle ipocrisie sociali si legge tutta d'un fiato, è scritta molto bene.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Barone rampante, 06-03-2012
di A. Chiusa - leggi tutte le sue recensioni
Un bellissimo libro, con un'idea originale. E' facile immedesimarsi in Cosimo, la sua fuga, il suo tentare di vivere una vita diversa da quella di ogni altro, i suoi ragionamenti. E' un personaggio che fa sognare. Ancora una volta sono rimasta affascinata dalla capacità di Calvino di usare la lingua italiana con semplicità, ricchezza e profondità proprie esclusivamente dei grandi scrittori e dei grandi romanzieri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il migliore della Trilogia, 06-07-2011
di M. Pelucchi - leggi tutte le sue recensioni
"Il barone rampante" è il secondo capitolo della "Trilogia degli antenati" di Italo Calvino. E' sicuramente il mio preferito, forse perché ho trovato nel personaggio principale molto del mio carattere. La storia, come tutti gli episodi della "Trilogia", può essere letto secondo diversi criteri: come una storia o come un'allegoria.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il barone rampante, 05-07-2011
di M. Giarrati - leggi tutte le sue recensioni
Indeciso fino all'ultimo se dare un voto pieno oppure un voto discreto. La storia si dipana sull'orlo dell'avventura assurda, con i personaggi particolarmente sopra le righe in un mondo invece che si muove su piani programmati e ben ordinati. Ho trovato la scelta di narrare tutta la vita del barone rampante perdente, poiché per fare ciò sono state sacrificati periodi lunghissimi di tempo, lasciando la sensazione che tra i vari passaggi dati dalle differenti età della vita non ci fosse l'approfondimento giusto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il barone rampante (25)

product