€ 7.50
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

I barbari. Saggio sulla mutazione
€ 9.00 € 8.46
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
I barbari. Saggio sulla mutazione
€ 12.00 € 11.40
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
I barbari. Saggio sulla mutazione

I barbari. Saggio sulla mutazione

di Alessandro Baricco


Fuori catalogo - Non ordinabile
"Dovendo riassumere, direi questo: tutti a sentire, nell'aria, un'incomprensibile apocalisse imminente; e, ovunque, questa voce che corre: stanno arrivando i barbari. Vedi menti raffinate scrutare l'arrivo dell'invasione con gli occhi fissi nell'orizzonte della televisione. Professori capaci, dalle loro cattedre, misurano nei silenzi dei loro allievi le rovine che si è lasciato dietro il passaggio di un'orda che, in effetti, nessuno però è riuscito a vedere. E intorno a quel che si scrive o si immagina aleggia lo sguardo smarrito di esegeti che, sgomenti, raccontano una terra saccheggiata da predatori senza cultura. I barbari, eccoli qua. Ora: nel mio mondo scarseggia l'onestà intellettuale, ma non l'intelligenza. Non sono tutti ammattiti. Vedono qualcosa che c'è. Ma quel che c'è, io non riesco a guardarlo con quegli occhi lì. Qualcosa non mi torna." (Alessandro Baricco)

Note su Alessandro Baricco

Alessandro Baricco è nato a Torino il 25 gennaio 1958. E' uno dei più apprezzati autori del panorama letterario italiano. Studia Filosofia e si laurea con una tesi in Estetica. Contemporaneamente agli studi universitari, si diploma in pianoforte presso il conservatorio. Il suo esordio come scrittore avviene in qualità di critico musicale, quando nel 1998 pubblica un testo su Rossini. Il suo primo romanzo, invece, è del 1991. Si intitola “Castelli di rabbia” e vince il Premio Campiello. Il secondo romanzo, "Oceano mare", è del 1993. Nel 1994 viene pubblicato "Novecento", un monologo da cui viene tratto un lavoro teatrale e il film di Tornatore dal titolo "La leggenda del pianista sull'oceano". Nello stesso anno, a Torino, Baricco fonda la scuola Holden, centro per l'apprendimento delle tecniche di scrittura e storytelling. Accanto all'attività di scrittore, si occupa anche di televisione in qualità di conduttore, autore e ideatore di programmi. Collabora inoltre con importanti quotidiani nazionali. Dalle rubriche che ha curato per La Stampa e Repubblica nascono due volumi intitolati "Barnum" (1995 e 1998). Questi e altri numerosi successi della vasta produzione artistica dell'autore, tra cui “City” (1999), “Senza sangue” (2002) e “Questa storia” (2005), proiettano Baricco nel gotha della narrativa contemporanea italiana.

 

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Alessandro Baricco:

Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 14 recensioni)

4.0I barbari. Saggio sulla mutazione, 15-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
In questo saggio, Alessandro Baricco, dona a chi legge una dettagliata analisi del mondo che oggi sta evolvendo in maniera estremamente accelerata, raccogliendo eventi irregolari e descrivendo con un ampio, ma intenso, respiro il confronto invisibile, ma costante, fra "intellettuali consapevoli" e "intellettuali potenziali".

Come tutti i libri di Baricco, questo non tradisce affatto il suo stile originale, intenso, incalzante e piacevolmente schietto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Da leggere, 15-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Premetto che non amo la saggistica, ma questo libro mi è piaciuto moltissimo. L'autore analizza i cambiamenti culturali che si sono verificati nella nostra società, partendo da premesse molto distanti fra di loro (il vino, la musica, ecc. ) , con delle conclusioni per me totalmente condivisibili. Scritto in modo piacevole ed avvincente. Da non perdere assolutamente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Imperdibile, 24-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono un grande ammiratore di Alessandro Baricco; ciò che mi piace in ciò che scrive è la sapienza con cui riesce ad usare le parole. Questo libro però, al di la del pregio che riscontro in tutti i suoi libri, è stato per me molto importante. Ogni singola pagina è ricca di significato e mette in evidenza aspetti su cui bisogna riflettere. Da leggere assolutamente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0I barbari. Saggio sulla mutazione, 07-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Per le emozioni che mi ha saputo dare lo metto al ivello del decamerone. Mi sono emozionata per quanto mi sono sentita in simbiosi con lo scrittore. Frase per frase.
E poi... Che scrittura! Che eleganza, che bellezza, che disinvoltura!
Mi piace il Baricco saggista: ti prende per mano e analizza in modo ordinato ma allo stesso tempo assai profondo e complesso, un ragionamento, un evento, un fenomeno.
Chissà se qualcuno è stato altrettanto lungimirante come lui in questo argomento...
Ma una cosa è sicura.
Su altri libri in genere non saprei dire, ma questo mi ha segnato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0I barbari, 01-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Breve saggio, ma molto denso e complesso per le tematiche trattate.
Il tema è sicuramente complesso e il buon Baricco cerca di addolcirlo con aneddoti e storie interessanti e perchè no, divertenti.
Una nota negativa, forse, almeno secondo il mio modesto parere, l'autore esagera nel far vedere e risaltare la sua immensa cultura... Ma come vi ho detto è soggettivo.
Insomma un libro che ha per protagonista un tema molto complesso da comprendere appieno!
Molto interessante. Consigliato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Disorientamento e bussola, 02-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
In questo saggio, che è la raccolta di alcuni suoi articoli pubblicati su Repubblica tra maggio e ottobre 2006, già concepiti come parti di un unico testo, Baricco traccia con intelligenza di aneddotti e luminarità di esempi, alcune idee sulla società del nostro tempo, facendo un quadro sul mutamento in corso. Un nuovo modo di percepire la realtà, un nuovo modo di destinare le qualità, le preferenze, le attività, di configurare gli eventi.
Baricco cerca di indicare che il cambiamento è inevitabile, è al di là della nostra portata, è che non ha senso opporsi in maniera reazionaria a quella che appare come una regressione, come una minaccia, non è opponendosi alla corrente che ci si può salvare, ma navigare, imparare a navigarla, imparare a surfare sulle onde del Tempo.
MOlto interessante, mi ha ricordato per certi versi l'Angelus Novus di Benjamin ( per altro citato dall'autore) , pieno di humour, da riflettere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Molto interessante, 01-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Anche in questo libro come nel piccolo "Next" Baricco ci invita alla presa di coscienza di ciò che sta avvenendo intorno a noi. Molto interessante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Chi sono i barbari?, 15-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Saggio originale e intelligente sul rapporto tra "noi" e "gli altri", che propone un cambiamento di prospettiva rispetto a quella con la quale siamo soliti guardare i "barbari". Bellissima la sezione sul vino.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0I barbari. Saggio sulla mutazione, 23-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
È sempre difficile interpretare i segni dei tempi. Sono interessanti i libri che ci provano, da non perdere quelli che ci riescono.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0riflessivo, 04-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Baricco si sofferma su aspetti a cui non si pensa comunemente.
Mi piace come scrive anche quando non racconta storie inventate.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0interessante, 27-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Anche questo libro come Next è un po' difficile ma mi è parso più scorrevole.Il punto di vista dell'autore offre spunti di riflessione perchè apre il campo ad aspetti nuovi e soprattutto inconsueti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Lasciarsi prendere per mano verso il futuro, 19-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Baricco scrive una serie di articoli per Repubblica, raccolti poi in questo libro che ne condensa e collega i contenuti. Il lettore riuscirà così a tenere le fila di uno dei saggi meglio scritti degli ultimi anni a proposito di una delle mutazioni culturali più vigorose e travolgenti della storia. Ma è necessario leggere il libro per poter avere accesso a questo punto di vista e Baricco è quel tipo di guida che prima prende per mano e poi lascia liberi di vagare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su I barbari. Saggio sulla mutazione (14)