La banda Sacco

La banda Sacco

4.0

di Andrea Camilleri


  • Prezzo: € 13.00
  • Nostro prezzo: € 12.35
  • Risparmi: € 0.65 (5%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

In sintesi

La banda Sacco è un romanzo in cui Andrea Camilleri racconta ancora una volta la Sicilia, con i suoi problemi e le sue bellezze. Siamo negli anni Venti del Novecento. Raffadali è un piccolo comune in provincia di Agrigento. Qui vivono i fratelli Sacco. Loro sono persone che hanno patito la fame e conoscono il valore della fatica. Con il sudore della fronte sono riusciti a ritagliarsi una vita dignitosa, lavorando come contadini. Sono uomini cresciuti seguendo l’esempio del padre Luigi, il quale ha insegnato loro il rispetto per lo Stato, per il lavoro e per il prossimo. I fratelli Sacco lavorano nei campi e si guadagnano da vivere. Ma tutto cambia quando iniziano ad arrivare delle lettere anonime. Poi a queste si aggiunge un tentativo di furto. Luigi si rivolge ai carabinieri per denunciare il tentativo di estorsione, ma loro non sanno come muoversi perché nessuno, prima di loro, aveva avuto il coraggio di denunciare la mafia. Tutti preferivano tacere e pagare. Dal mpomento in cui Luigi Sacco ha denunciato il tentativo di estorsione, l’intera famiglia diventa un bersaglio. Dovranno difendersi dalla mafia, dalle forze dell’ordine, dai traditori, dagli altri cittadini e da tutto il marcio creato da una società dominata dal terrore della malavita. Tra tentati omicidi, accuse e false testimonianze, inizia la coraggiosa guerra della famiglia Sacco contro la mafia. Poi, privati del porto d’armi dai carabinieri, i Sacco diventano latitanti, diventano la banda Sacco. Poi arriva il fascismo, ma i problemi della banda Sacco non finiscono, anzi. I Sacco diventano dei vendicatori, giustizieri al di sopra della legge. Si accaniscono contro la mafia, fino a quando il prefetto Mori riesce ad arrestarli. Ma la vicenda della banda Sacco non è finita. La banda Sacco è una storia politica e giudiziaria, un racconto per il quale Andrea Camilleri ha consultato documenti ufficiali, scritti e atti del processo.

Note sull'autore

Andrea Camilleri nasce a Porto Empedocle il 6 settembre 1925. Dopo una breve esperienza di studi presso il collegio vescovile, dove viene espulso per il comportamento poco disciplinato, ottiene la maturità classica nel maggio del ‘43 presso il Liceo Empedocle di Agrigento, pur non sostenendo gli esami di maturità in quanto il preside della scuola decise che sarebbe stato sufficiente lo scrutinio, visto l'imminente sbarco in Sicilia degli alleati. Nel ‘44 si iscrive all'Università, alla facoltà di Lettere, ma non consegue la laurea. Nel ‘45 entra a fare parte del Partito Comunista Italiano e inizia a pubblicare brevi racconti e poesie. Dal '48 al '50 studia regia all'Accademia Nazionale d’ Arte Drammatica Silvio d'Amico per poi lavorare come regista e sceneggiatore. Nel ‘54 tenta l'ingresso in RAI, ma non ha successo in quanto appartenente al Partito Comunista. L'ingresso in RAI avverrà anni dopo. Nel ‘57 sposa Rosetta Dello Siesto, da cui ha tre figlie. L'esordio nella narrativa avviene nel 1978 con un romanzo dal titolo "Il corso delle cose", scritto dieci anni prima e pubblicato da un editore a pagamento. Seguiranno altre numerose opere, ma il vero successo avviene con la serie dedicata al commissario Montalbano, il cui primo romanzo è del 1994 ed è intitolato "La forma dell'acqua". La serie legata al commissario Montalbano dà vita ad una serie televisiva di successo, dal titolo omonimo, che trova il favore del grande pubblico, aumentando la fama dell'autore. Camilleri è un autore che, attraverso i romanzi, racconta la Sicilia, con ambientazioni, atmosfere, personaggi e dialoghi che emanano quel fascino e quella simpatia tipica della sua terra.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La banda Sacco acquistano anche L' odore della notte di Andrea Camilleri € 9.50
La banda Sacco
aggiungi
L' odore della notte
aggiungi
€ 21.85

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La banda Sacco e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Una vera storia di mafia , 03-01-2014
di P. Serraglini - leggi tutte le sue recensioni
La mafia, così spesso soltanto sfiorata nei romanzi di Camilleri, diventa protagonista – ovviamente in negativo – in quest'opera storica in cui pare che l'autore voglia pagare il debito per non aver mai affrontato l'argomento in modo esaustivo.
E allora parte dalle origini del fenomen, e anzi sceglie, per descrivere gli inizi della mafia in Sicilia, di raccontare la storia di chi alla mafia scelse di resistere, chiaramente facendo al tempo stesso opera di documentazione (peraltro accurata) e additando i fratelli Sacco come eroi della resistenza alla mafia e pertanto esempi da seguire anche ai giorni nostri. Il romanzo è forse meno appassionante di altri: Camilleri questa volta sceglie di narrare la realtà, e lo fa dopo essersi accuratamente documentato, ma la mancanza di eventi romanzati è comunque compensata da una storia estremamente interessante, raccontata con la consueta capacità narrativa dal grande autore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO