€ 16.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La banda di Asakusa

La banda di Asakusa

di Yasunari Kawabata

2.5

Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Letture Einaudi
  • Data di Pubblicazione: maggio 2007
  • EAN: 9788806180171
  • ISBN: 8806180177
  • Pagine: XIII-190
  • Formato: brossura
Tokyo, anni Venti. L'euforia della modernità sembra concentrarsi tutta in un solo quartiere: Asakusa. Che Kawabata racconta in un romanzo pieno di ritmo e di mistero. Protagonisti: attori, ballerine, funamboli, geishe, bottegai, vagabondi, prostitute e furfanti di ogni sorta. E fra tutti una donna affascinante che cambia vestiti e personalità a ogni sua apparizione: ispira amore, ma insegue vendetta. Un romanzo finora inedito in Italia, che ci mostra un Kawabata diverso da quello che conosciamo: impegnato a esprimere la sua città attraverso le musiche, i colori, i personaggi più marginali e vitali.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Yasunari Kawabata:


Voto medio del prodotto:  2.5 (2.5 di 5 su 2 recensioni)

3.0Uno spaccato della capitale nipponica, 03-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Scrittura tanto, forse troppo levigata, rarefatta, impalpabile. Il libro ha una sua cifra stilistica, ma forse non è stato l'esatto momento per leggerlo. Le parole scivolano via dubbiose, mostrando al lettore scampoli del quartiere Asakusa, di Tokio. Prostitute giovanissime, vagabondi, mercatini, teatri più o meno ambigui, affari loschi e anche tanta povertà e ingenuità, ti accompagnano per tutto il romanzo. Se si vuole leggere del Giappone, senza l'asfissiante presenza dell'occidente, Kawabata è uno degli scrittori consigliati.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0La banda di Asakusa, 09-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Rispetto ad altri libri di Kawabata è più affresco a tinte grosse che descrizione delicata e sensibile. Interessante la descrizione della Tokyo anni venti, con i 'venti occidentali' che cercano di spazzare le tradizioni giapponesi. Ma la scrittura non è semplice da seguire e Yumiko, la protagonista, sembra una pallina da flipper che cambia continuamente colore mentre salta da una parte all'altra. L'ho letto in un viaggio da Osaka a Roma, quindi sotto 'buoni auspici' ma mi è piaciuto meno di altri libri di Kawabata.
Ritieni utile questa recensione? SI NO