€ 7.80
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Ballo di famiglia

Ballo di famiglia

di David Leavitt

4.5

Prodotto momentaneamente non disponibile

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di David Leavitt:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.3 di 5 su 4 recensioni)

5.0Ballo di famiglia, 04-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Senz'altro il migliore libro di Leavitt. Nascita della religione dell'avere contro quella dell'essere, gli Yuppies che tentano di conquistare il mondo che a loro avviso è stato fatto esclusivamente per loro, richhi, belli, intraprendenti e senza scrupoli. Questo è il grande tema generazionale sullo sfondo, con l'aggiunta della diversità sessuale vissuta ancora come una malattia da celare a tutti, famiglia compresa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Un buon libro, 24-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro d'esordio di Leavitt, contene tutte le tematiche che ne hanno fatto il portavoce di una generazione di scrittori americani anni '80. Ben scritto, a tratti anche piuttosto originale, nei sui racconti è decisamente il ritratto - molto ben dettagliato - di un decennio che bene o male ha visto cambiare il mondo... Da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Ballo di famiglia , 13-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Però, che tristezza.
Queste famiglie medio-borghesi colme di segreti nascosti dietro facciate perbeniste.
La verità è che è stata un'esperienza inquietante: ci ho visto il mio passato, il fallimento dei miei genitori, il mio dolore che nessuno capiva (forse perché non lo mostravo), e ci ho visto un mio possibile futuro.
Diventare una donna come Suzanne? Così impregnata di rimorso, rimpianto, e buona volontà per fingere che tutto sia perfettamente ok. Cavoli, speriamo di no.
Speriamo, soprattutto, di non commettere una cosa orribile come quella di cui questa madre si rende conto: aver perso per strada i suoi figli per pigrizia, perché semplicemente non si era data abbastanza da fare.
Immensamente triste.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Ballo di famiglia, 09-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ritengo che ciascuno di noi valuti ciò che legge anche in rapporto al momento storico in cui legge: letti oggi, questi racconti di Leavitt possono anche sonare semplicemente come ritratti della società americana degli anni 80, magari noiosetti e spogli stilisticamente. A parte il fatto che qui il tono dimesso e grigio aggiunge fascino al ritratto poco lusinghiero di quella società, per chi li leggeva al tempo in cui uscirono essi si caricavano di significati che oggi è difficile cogliervi: per esempio, la ricerca faticosa di rapporti gay stabili e tra eguali, in un mondo spazzato dalla falce dell'AIDS, dove però baluginavano ancora gli ultimi fuochi della rivoluzione post-Stonewall. Sicuramente il ventenne di oggi non riesce a "sentire" queste pagine come chi era ventenne allora; e, inevitabilmente, il voto altissimo che dà quest'ultimo risente soprattutto dei suoi ricordi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO